Cream tart – torta a cuore RICETTA PERFETTA

La cream tart è la torta più in voga del momento. Con un cuore di pasta sablè che non si spacca e farcitura di Camy Cream!

La torta di oggi ha una reputazione che la precede. E’ desiderata e amata da tutti perché conquista subito al primo sguardo. Sto parlando della famosissima Cream tart che arriva direttamente dall’Israele grazie alla sua creatrice Adi Klinghofer che ha lanciato la moda della number cake o heart cake. In sostanza, è la stessa identica torta ma cambia soltanto la forma 🙂 Se questo dolce è diventato un tormentone ci sarà un motivo e ve lo svelo subito: è stra-buono! La cream tart è composta da due dichi di pasta sablè, che si taglia perfettamente e non si spacca, e farcita da una golosa Camy Cream. Ecco perché è la torta ideale per festeggiare compleanni, ricorrenze o qualsiasi giorno speciale.

Per la base della cream tart sono partita dalla ricetta della mia pasta frolla perfetta per crostata. In molti mi hanno sempre chiesto: ma non si rovina tutto al taglio? Assolutamente no! Per la cream tart perfetta ho aggiunto un po’ di lievito istantaneo per dolci alla mia pasta frolla e ho modificato leggermente il procedimento lavorando il burro con la farina fino ad ottenere un composto sabbioso. E’ così che nasce la pasta sablè che è perfetta per questo tipo di torte croccanti ma allo stesso tempo soffici.

Ma come fare per avere una cream tart perfetta, degna dell’originale? Seguite attentamente i miei consigli:

  • Partite dalla scelta della forma che può essere a forma di cuore o un numero o due insieme, ideali per i compleanni. Vi basterà disegnare la forma che preferite su un foglio A4 in orizzontale per il cuore e in verticale per i numeri. Mi raccomando di essere abbastanza precisi così lo sarà anche la forma finale della torta.
  • Come anticipato, la base che consiglio di utilizzare per la cream tart è la pasta sablè anzichè la pasta frolla. La differenza sta tutta nel procedimento e nell’utilizzo di poco lievito istantaneo per dolci che non va assolutamente nella pasta frolla perché, appunto, frolla 😉 In questa ricetta , invece, va utilizzata una base croccante che tiene la farcitura ma comunque morbida al taglio. Il segreto per una cream tart che non si spacca è proprio qui 🙂
  • La crema utilizzata per farcire la cream tart deve essere soda, compatta ma allo stesso tempo spumosa. La semplice panna montata non è il massimo poiché rischiereste la sua completa fuoriuscita al taglio. Ecco perché ho scelto la Camy Cream, ideale per questo tipo di preparazioni perché resta compatta e soda anche quando taglierete la vostra fetta di cream tart.
  • La decorazione è rappresentabile in tantissimi modi diversi. Non abbiate limiti nella fantasia e utilizzate ciò che più vi piace: meringhe, frutta fresca, macarons, granella, confetti colorati, decorazioni di pasta di zucchero ecc.

Per la ricetta e procedimento della Camy Cream vi basterà andare direttamente nel post dove vi spiego come fare per ottenerla perfetta! CLICCA QUI -> Camy Cream

Adesso che conoscete tutti i segreti della cream tart non vi resta che mettervi all’opera! Seguite tutti i passaggi anche sul mio canale YouTube:

Print Recipe
Cream tart
La cream tart è la torta più in voga del momento. Con base a forma di cuore di pasta sablè e una golosa farcitura di cami cream!
Tempo di preparazione 20 minuti
Tempo di cottura 20 minuti
Tempo Passivo 3 ore
Porzioni
persone
Ingredienti
Per la pasta sablè
Per la crema
Tempo di preparazione 20 minuti
Tempo di cottura 20 minuti
Tempo Passivo 3 ore
Porzioni
persone
Ingredienti
Per la pasta sablè
Per la crema
Istruzioni
Per la base di pasta sablè
  1. Per prima cosa preparate la base della cream tart composta da pasta sablè: nel boccole di un robot da cucina aggiungete la farina e il burro freddo tagliato a tocchetti. Azionate il robot e lavorate fino ad ottenere un composto sabbioso. Se non avete il robot riponete il tutto in una terrina capiente e pizzicate il burro con le dita amalgamando alla farina e fino ad ottenere un composto di briciole e sabbioso.
  2. Se avete usato il robot riponete il composto sabbioso in una ciotola capiente e aggiungete lo zucchero a velo setacciato, l'uovo, il tuorlo, la buccia del limone grattata, il pizzico di sale e il lievito istantaneo per dolci setacciato. Lavorate con le mani velocemente e iniziate ad amalgamare tutti gli ingredienti.
  3. Rovesciate il tutto su un piano di lavoro pulito e continuate ad amalgamare fino ad ottenere un panetto omogeneo. Se notate che l'impasto è secco perché il vostro uovo non è molto grande, aggiungete un cucchiaino di acqua e continuate ad impastare. Il segreto per una sablè perfetta è lavorare tutto molto velocemente evitando che il burro si surriscaldi troppo con il calore delle mani.
  4. Avvolgete il panetto ottenuto in un foglio di pellicola trasparente per alimenti e schiacciate leggermente con le mani per allargare l'impasto. In questo modo si raffredderà in maniera più omogenea. Riponete in frigo a riposare per 3 ore.
Per la cami cream
  1. Nel frattempo preparate la cami cream seguendo le indicazioni nel post di riferimento. Una volta pronta riponete in frigo.
Ritaglio e cottura
  1. Trascorso il tempo necessario di riposo della pasta sablè recuperate dal frigo, infarinate un piano di lavoro pulito e stendete metà panetto con l'aiuto di un matterello. Dovrete ottenere una sfoglia doppia 3 mm.
  2. Posizionate lo stencil a cuore, o della forma che preferite, al centro della sfoglia e ritagliate seguendo i bordi, anche del centro. Eliminate i ritagli di sablè in eccesso.
  3. Foderate una placca con carta da forno e posizionate il cuore di sablè, molto delicatamente. Bucherellate la superficie del cuore con i rebbi di una forchetta.
  4. Preriscaldate il forno a 170° e nel frattempo che raggiunga la temperatura, riponete il cuore di sablè in frigo. In questo modo manterrà intatta la forma. Infornate in forno caldo a 170°, modalità statico, per 15/20 minuti o fino a quando non risulta ben dorata. Non deve scurirsi troppo.
  5. Sfornate e lasciate raffreddare completamente. Nel frattempo ritagliate il secondo cuore di pasta sablè seguendo gli stessi passaggi e cuocete anch'esso a 170° per 15/20 minuti. Sfornate e lasciate raffreddare.
Assemblaggio
  1. Una volta che avrete la due basi fredde, posizionate un cuore su un piatto da portata e decorate con piccoli ciuffi di cami cream, uno di fianco all'altro, utilizzando una sac a poche munito di beccuccio liscio o a stella, come preferite. Adagiate il secondo cuore facendo una leggerissima pressione sulla crema.
  2. Decorate nuovamente con ciuffi di cami cream. Decorate la vostra cream tart con frutta fresca, meringhe, macaron, decorazioni in pasta di zucchero, granella e qualsiasi cosa vogliate. Riponete in frigo per almeno due ore prima di servire.
Condividi questa Ricetta
  • Con questa dose otterrete una torta di circa 22-24 cm.
  • Per la cream tart a forma di cuore utilizzate le dosi indicate nella ricetta. Se vi avanzerà un po’ di pasta sablè potete congelarla e utilizzarla nuovamente per crostate e biscotti. Vi consiglio di scongelarla in frigo al momento dell’occorrenza.
  • Se volete provare la cream tart a forma di numero, preparate doppia dose di pasta sablè e doppia dose di Camy Cream.

E se voglio anticiparmi? Niente paura! La cream tart è perfetta anche se preparata in anticipo. Preparate l’impasto di pasta sablè il giorno prima e lasciate riposare una notte in frigo. Il giorno seguente create la forma e cuocete. Lasciate raffreddare completamente e conservate chiusa sotto una campana di vetro. Preparate con un giorno di anticipo anche la Camy Cream e assemblate il tutto 3 ore prima di servire. In questo modo potrà riposare in frigo e sarà perfetta al momento dell’assaggio! 🙂

Prova le mie ricette e taggami su Instagram aggiungendo il mio tag #incucinaconanna

Farai parte anche tu dell’album RicetteByYou su Facebook

Cerca il tuo click!

A presto,

Anna

Facebook Comments
More from anna on the clouds

Albero di brioche alle mele soffice e senza burro!

L’albero di brioche alle mele è una ricetta natalizia davvero sfiziosa! Composto...
Read More

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.