Sponge cake: la ricetta base perfetta

La sponge cake è la torta perfetta per festeggiare le vostre occasioni speciali. Facile e veloce da fare, è la base perfetta per torte da farcire e decorare.

Scelgo  di vivere seguendo il mio cuore, senza lasciare che la paura si metta tra me e ciò che vedo oltre quel muro.
Scelgo le cose da vivere come fossero frutti di bosco, così piccoli,teneri e buoni. Voglio che siano le migliori, per me, e non le migliori, per qualcun altro.
Scelgo di essere sempre leggera, nonostante i pesi nel cuore, come la panna montata. Sembrerebbe facile ottenere quella soffice nuvola dolce, eppure basta sbagliare un colpo per perdersi il suo tocco magico.
Scelgo di vedere solo il buono della vita, delle persone, dei miei giorni. Voglio assaporarne la semplicità, come semplice è una soffice torta, lavorata con passione e con pazienza .
Perché il bello di ciò che viviamo ogni giorno, è racchiuso in ciò che scegli di essere, di tenere al tuo fianco, di sentire addosso come una secondo pelle, di percepire nell’aria come il tuo profumo preferito.

 

E se c’è una torta che racchiuda tutto il buono di un dolce, tutto il buono della panna e tutto il buono della frutta, è sicuramente la sponge cake
Formata da due (o anche più) soffici strati di torta, la sponge cake è la base perfetta per tutte le torte decorate o farcite. E’ una torta umida e burrosa, ottima alternativa al pan di Spagna ed è la torta perfetta per festeggiare qualsiasi ricorrenza e occasione speciale.
E’ da sempre la mia preferita e si presta benissimo a qualsiasi tipo di farcitura e decorazione. Devo ringraziare la dolce Valentina,regina delle torte,per tutti i suggerimenti e consigli, e il blog di Simona per avermi mostrato con il suo step by step, la consistenza giusta di ogni passaggio.

 

Print Recipe
Sponge cake: la ricetta base perfetta
La sponge cake è la torta perfetta per festeggiare le vostre occasioni speciali. Facile e veloce da fare, è la base perfetta per torte da farcire e decorare.
Tempo di preparazione 20 minuti
Tempo di cottura 40 minuti
Porzioni
persone
Ingredienti
Per la torta
Per la crema
Per la bagna
Tempo di preparazione 20 minuti
Tempo di cottura 40 minuti
Porzioni
persone
Ingredienti
Per la torta
Per la crema
Per la bagna
Istruzioni
Per la torta
  1. Montate il burro morbido(temperatura ambiente) tagliato a tocchetti con lo zucchero. Utilizzate la planetaria, o le fruste elettriche, e lasciate montare per almeno 10 minuti. Il composto deve assumere un coloro chiaro e spumoso, come una meringa.
  2. Unite la buccia grattata del limone e aggiungete un uovo ed incorporate bene. Aggiungetene una alla volta, fino a quando il precedente si sia assorbito bene.
  3. Setacciate la farina assieme al lievito e il pizzico di sale e aggiungete al composto. Unite bene il tutto lavorando a velocità minima.
  4. Per fare due strati di torta uguali, vi conviene usare due stampi di 22 cm ciascuno. Otterrete due strati perfettamente uguali e non correte il rischio di tagliare male la torta, nel caso decidiate di utilizzare un solo stampo. Imburrate e infarinate i due stampi, dividete il composto in due parti uguali e infornate uno stampo alla volta. Il forno deve essere già caldo, statico e impostato a 180°. Lasciate cuocere per circa 25 minuti.
  5. Fate la prova dello stecchino prima di sfornare e proseguite la cottura di 5 minuti se necessario. Sfornate il primo stampo e proseguite con il secondo. Se utilizzate un unico stampo, cuocete per 40/45 minuti.
Per la crema
  1. Nel frattempo che i due strati di torta si raffreddano, preparate la farcitura: montate la panna ben fredda di frigo e mettete da parte. Montate il mascarpone con lo zucchero a velo e incorporate la panna montata con una spatola e con movimenti dal basso verso l'alto. Riponete in frigo fino al momento di farcire. Diluite il limoncello con acqua e tenete da parte.
Assemblaggio
  1. Sistemate uno strato sul piatto da portata,bagnate leggermente con la bagna e farcite con la crema di panna e formaggio. Appoggiate un altro strato,senza spingere troppo e decorate la superficie con altra crema e frutta fresca. Se vi avanza la crema,potete decidere di decorare anche l'esterno della torta. Riponete in frigo per almeno 4 ore, meglio se la preparate il giorno prima della vostra occasione speciale.
Condividi questa Ricetta

COME SCEGLIERE LO STAMPO ADATTO:

  • La scelta dello stampo è molto importante. Se volete una torta a due strati, le dosi di questa ricetta sono per due strati uguali e divisi in due stampi da 22 cm.
  • Se non avete due stampi, potete utilizzare un unico stampo da 22 cm e tagliare la torta quando è completamente fredda. Conservatela in frigo per una notte, dopo la cottura, e tagliatela con un taglio netto e cercando di essere il più precisi. Otterrete due strati.
  • Per una torta a 3 strati, potete utilizzare uno stampo da 20 cm,alto 18 cm, dividere l’impasto in 3 volte e in 3 parti uguali e cuocere uno strato alla volta.
  • Per una torta a 4 strati, avrete bisogno di uno stampo da 16 cm, dividete l’impasto in due parti uguali. Una volta cotte le due parti, dividetele a loro volta a metà.
  • Per una torta come questa in foto, ho utilizzato una dose come da ricetta e l’ho divisa in due stampi da 22 cm. Per il terzo strato, ho utilizzato un’altra dose secondo ricetta e l’ho cotta in un’unica volta in un stampo da 22 cm. 

sponge cake

Preparate la vostra sponge cake e dedicatela a chi amate. Renderete indimenticabile la vostra occasione speciale. 🙂
Provate a farla e taggatemi su Instagram inserendo il tag #incucinaconanna oppure inviatemi un’email a anna_indreamland@virgilio.it
Farete parte anche voi della gallery RicetteByYou su Facebook 🙂
Cerca il tuo click!
Dolce weekend e solo cose belle,
Anna
Facebook Comments
More from anna on the clouds

Pesto di zucchine – ricetta con zucchine crude

Il pesto di zucchine è un condimento fresco e leggero, perfetto per...
Read More

9 Comments

  • Annina, la tua torta è meravigliosa! È perfetta per una festa dalle atmosfere romantiche e vintage…proprio come piace a me! Bravissima come sempre!
    Baci e buon weekend, Mary

  • Mi piace questo approccio… scegliere e volere il buono, cercare la leggerezza, lasciare in secondo piano cosa ci impedisce di volare in alto fino a raggiungere nuvole di panna, sapere cosa conta e pensare soprattutto a quello, mordendo ogni momento come un goloso frutto di bosco! Questa torta ti ha ispirato una bella lezione di vita quotidiana, che tento di apprendere anche io ogni giorno e sempre di più! Il nostro amato cibo sa indicarci la via, insieme al cuore che sa emozionarsi… e questa è la parte più soffice da apprezzare…

  • Ciao Anna, vorrei provare a fare questa torta per la prima volta e leggendo i tuoi consigli ho visto che sarebbe meglio prepararla il giorno prima, mentre io pensavo di prepararla all’ultimo minuto perchè pensavo che potesse perdere’consistenza’ e si afflosciasse. Quindi per lunedì sera la posso preparare domenica secondo te? Anche con la decorazione della frutta sopra? Grazie mille!!

  • Ciao Anna vorrei provare a fare la tua bellissima e mi chiedevo, dopo aver montato il burro L’aggiunta di uova e altri ingredienti prevede L uso della spatola o delle fruste a velocità minima?grazie 1000000!!!!

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.