Chiffon cake al cioccolato sofficissima

La chiffon cake al cioccolato è semplice da realizzare ed è soffice come una nuvola. Perfetta per la colazione o per la merenda dei bambini perché senza burro e latte.

E’ lunedì, la sveglia suona prima del solito, si ricomincia con il solito frenetico “tram tram”. “Sbrigati, è tardi. Non vorrai fare tardi a scuola?” Quanti avranno iniziato in questo modo la settimana? 🙂 Se il ritorno alla quotidianità è più drammatico del solito, causa post-vacanze, non lasciatevi prendere dallo sconforto. L’aria si rinfresca, le giornate si accorciano e, finalmente, il forno non è più il nostro acerrimo nemico! Che la stagione delle torte soffici da colazione e merenda abbia inizio! Per rallegrarvi la settimana, provate questa torta che di soffice ne è la regina: chiffon cake al cioccolato. Perfetta da inzuppare nel latte, da gustare durante la merenda a scuola, o in ufficio, perfetta come dolce dopo cena per addolcire il vostro fine serata. Oltre ad essere super soffice è perfetta anche per chi vorrebbe ricominciare senza esagerare perché è senza latte e senza burro. Direi sia perfetta, non trovate? 😉

Print Recipe
Chiffon cake al cioccolato
La chiffon cake al cioccolato è la torta perfetta per la colazione e che vi farà iniziare la giornata con un sorriso. Ottima anche per la merenda dei bambini perché senza latte e senza burro!
Tempo di preparazione 10 minuti
Tempo di cottura 35 minuti
Porzioni
stampo
Ingredienti
Tempo di preparazione 10 minuti
Tempo di cottura 35 minuti
Porzioni
stampo
Ingredienti
Istruzioni
  1. Preriscaldate il forno a 170°. In una ciotola capiente setacciate la farina, il lievito istantaneo, il sale e il cacao amaro. Unite con una frusta a mano.
  2. Aggiungete lo zucchero al mix di polveri e unite anch'esso con una frusta a mano.
  3. Dividete gli albumi dai tuorli e aggiungete quest'ultimi in una ciotola. Versate l'acqua tiepida e l'olio di semi sui tuorli e lavorate il tutto con la frusta a mano fino ad ottenere un composto schiumoso.
  4. In un'altra ciotola montate gli albumi a neve e, a metà lavoro, aggiungete il cremor tartaro. Se non l'avete potete ometterlo. Continuate a lavorare fino a neve ben ferma. Tenete da parte.
  5. Versate il mix di tuorli e liquidi sul mix di farina e amalgamate con una frusta a mano fino ad ottenere un composto omogeneo.
  6. Aggiungete una metà di albumi montati e amalgamate con una spatola e con movimenti dal basso verso l'alto.
  7. Aggiungete il resto degli albumi, l'estratto di vaniglia (o la vanillina) e continuate ad amalgamare fino ad ottenere un composto omogeneo e spumoso.
  8. Versate l'impasto in uno stampo da chiffon di 18/20 cm SENZA IMBURRARE E INFARINARE. Infornate in forno già caldo a 170°, modalità statico, per 35 minuti. Se non avete lo stampo da chiffon cake potete utilizzare uno stampo classico per ciambelle che andrà imburrato (oppure oliato) e infarinato.
  9. Trascorso il tempo necessario fate la prova dello stecchino e proseguite la cottura di altri 5 minuti se necessario. Sfornate e capovolgete lo stampo da chiffon cake. Lasciate raffreddare per 2 ore circa, eliminate lo stampo e decorate con zucchero a velo prima di servire. Se avete utilizzato lo stampo classico per ciambelle non è necessario capovolgerlo ma basterà lasciar raffreddare la chiffon a temperatura ambiente per 1 oretta. Se la preferite tiepida vi basterà anche mezz'ora.
Recipe Notes

Per uno stampo da 24 cm vi basterà raddoppiare le dosi di tutti gli ingredienti tranne che del lievito istantaneo che resta 16 grammi.

La chiffon cake al cioccolato si conserva soffice e morbida fino a 3 giorni se conservata sotto una campana di vetro per dolci.

Condividi questa Ricetta
 

Prova le mie ricette e taggami su Instagram aggiungendo il mio tag #incucinaconanna

Farai parte anche tu dell’album RicetteByYou su Facebook

cerca il tuo click!

A presto,

Anna

Facebook Comments
More from anna on the clouds

Cheesecake Pan di stelle [senza cottura]: trucchi e consigli per una torta che non delude mai!

Certe cose potrebbero sembrare anche scontate, ripetitive, banali, ma sono pur sempre...
Read More

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.