Plumcake integrale con mandorle e cioccolato – senza burro

Soffice plumcake integrale, arricchito da mandorle e pepite di cioccolato fondente. Senza latte e burro, è perfetto per la colazione e merenda!

Quando ero adolescente, in quella fase dove ogni minimo problema, anche il più banale, significava “catastrofe”, la mamma era sempre la mia isola di salvezza in questo oceano di vita. Per il mio carattere apprensivo, fino all’inverosimile, avere qualche ansia equivaleva a nottate insonni passate a rimuginare sul problema in questione. A ripensarci, sorrido. Quante ansie inutili per un fidanzatino troppo vivace o per delle amiche troppo superficiali. Beata adolescenza! Puntualmente, mia madre si accorgeva dei miei giovani dispiaceri e , con un sorriso di quelli che vogliono dire molto di più di ciò che mi diceva, mi dava sempre lo stesso, identico consiglio: “Non aspettare che gli altri si fermino e camminino al tuo passo, rallentando il loro… ma sii tu a dettare i tuoi tempi. Chi ti vuole, ti aspetta.” Una teoria in parte discutibile, ma in parte(una grossa parte) ragionevole. Ad oggi, sono molto cambiata, con ovvia ragione, eppure…ci sono volte in cui mi soffermo a pensare troppo. E , cosa pensate, che io non vada più dalla mamma a cercare conforto? Giammai. La mamma è pur sempre la mamma 😉 E la storia si ripete, come se avessi fatto un viaggio nel passato, dandomi la sensazione di aver appena vissuto un déjà-vu. Il consiglio di mia madre non tarda ad arrivare. Infondo, è davvero così. Chi vuole esserci , ci sarà comunque, rallentando o accelerando,  restando al passo coi tempi , condividendo lo stesso percorso per poi lavorare assieme, senza mollare la presa. E’ come sentirsi raggiunti e raggiungere allo stesso tempo. E’ come questo plumcake, diverso dai soliti, eppure così buono e facile da raggiungere che gli è impossibile non essere al passo con gli altri.

plumcake_integrale2

plumcake_integrale3

5.0 from 4 reviews
Plumcake integrale con mandorle e cioccolato
 
Prep time
Cook time
Total time
 
Plumcake con farina integrale, mandorle tritate e cioccolato fondente. Ricetta ispirata da Alice - Settembre 2015
Author:
Recipe type: Dessert senza lattosio
Ingredients
  • 100 g di farina integrale
  • 50 g di farina 00
  • 2 uova
  • 80 g di zucchero di canna integrale (o semolato)
  • 1 tazzina di olio evo
  • 100 ml di latte di mandorle (o qualsiasi altro latte)
  • 1 bustina di lievito per dolci
  • 100 g di cioccolato fondente
  • mandorle q.b.
  • 1 pizzico di sale
  • 1 pizzico di cannella
Instructions
  1. Preriscaldate il forno a 180°.
  2. Lavorate con una frusta elettrica i tuorli con lo zucchero fino ad ottenere un composto chiaro e spumoso.
  3. Aggiungete l'olio e continuate a lavorare fino ad amalgamare bene.
  4. Setacciate la farine assieme al lievito, il sale e la cannella ed unite al composto di uova e zucchero.
  5. Aggiungete il latte e 80 g di cioccolato fondente tritato grossolanamente ed amalgamate bene.
  6. Da parte montate gli albumi a neve ed unite al composto di uova e farine.
  7. Incorporateli con movimenti dal basso verso l'alto.
  8. Rivestite con carta da forno ,bagnata e strizzata, uno stampo da plumcake (o una tortiera da 20 cm) e versate l'impasto.
  9. Cospargete la superficie con il cioccolato fondente restante, sempre tritato, e le mandorle anch'esse tritate.
  10. Infornate per 40 minuti , sfornate, lasciate raffreddare e spolverizzate con zucchero a velo e granella di mandorle.
Notes
Potete sostituire le farine integrali con tutta farina 00 ( 200 g ) e lo zucchero di canna con zucchero semolato ( 80 g )
Potete omettere le mandorle oppure sostituirle con granella di nocciole.
plumcake_integrale4

plumcake_integrale5

Questo plumcake, è più leggero dei soliti dolci da forno. Non ha burro, non ha latte di originale animale ed è perfetto per chi soffre di intolleranza al lattosio. Ho deciso di addolcirlo con zucchero di canna integrale, poiché cerco sempre di limitare, quanto più, il consumo di zucchero raffinato. E’ perfetto a colazione ma anche a merenda e per le prossime giornate d’autunno, sicuramente più fresche e frizzanti. Il suo profumo di cannella, vi renderà la giornata sicuramente più piacevole. Pronti a lasciarvi conquistare e lasciare sciogliere le matasse dal cervello? 😉

plumcake_integrale6

plumcake_integrale7

Spero che il dolce vi sia piaciuto,
e se lo fate taggatemi su Instagram inserendo il tag #incucinaconanna
oppure, inviatemi un’email a anna_indreamland@virgilio.it
Vi aggiungerò nell’album RicetteByYou sulla pagina Facebook 😉
Al prossimo post,
Anna
Facebook Comments
More from anna on the clouds

Paris: je t'aime – post ricordo del mio viaggio nella città più romantica del mondo

Parigi è una città romantica, una città ricca di storia e di...
Read More

32 Comments

  • Le mamme .. le mamme.. arrivano sempre “a cecio”.. con le parole e consigli giusti.. Sapessi le volte che ancora oggi a 40 anni suonati.. vado a sfogarmi da lei hihihihi Mi ispira tantissimo questo dolce che sa di rustico.. smackkkkk e buona settimana :-*

  • Quante volte ho affrettato i miei tempi per non aumentare troppo il distacco dagli altri! Di certo imparare a camminare al proprio ritmo, nostro e di nessun altro, è parte di una sicurezza che si raggiunge con le esperienza e l’età. Tuttora a volte accelero inutilmente e in queste occasioni ricorderò queste parole… quanto sono preziosi i consigli materni per noi piccoli cuori sensibili.
    Una carezza vellutata, come una fetta di questo cake, genuino come il conforto del tocco delle mani di una mamma <3

    • Di esperienze da poter imparare, ne ho avuto tante. Eppure, sembra sempre di non riuscire a raggiungere. Poi mi rendo conto, che a sprecare energie nel dover a celebrare, sia l’unica a farlo. E allora mi fermo, penso, e valuto. 🙂
      Ti abbraccio Margherita <3

  • Eh come potrei mai fare senza mia madre….senza riempirgli la testa di chiacchiere,le mie fisse,indecisioni e pazzie io che da figlia unica ho solo lei che sa davvero capirmi,sopportarmi e supportarmi anche adesso alla soglia dei miei “39”.
    Delizioso quanto bello questo cake….come te ^.^

  • Condivido appieno le parole di tua mamma, ma io quella cosa l’ho capita solo col tempo, crescendo… e nonostante tutto ancora oggi a volte mi guardo indietro o avanti e mi rendo conto che chi non vuole seguirmi non lo farà mai…ma che soprattutto non si può imporre il proprio “passo”, ma continuare a camminare…
    Con una fetta del tuo fantastico plum cake ti auguro una stupenda giornata

    • Non è che sia ustiona di imporre i ritmi, ma piuttosto è bello capire a che ritmo procedere senza perdersi d’occhio. Un passo avanti, uno indetto, poi due avanti, poco conta. L’importante è farlo insieme 🙂 ma si sa, solo con chi ne ha la capacità e la voglia di farlo 😉
      Un bacio!

  • Quanto le capisco le parole della tua mamma e quanto sono d’accordo. Chi vuole esserci, ci sarà, rallenterà il passo o lo renderà più veloce, pur di starti accanto. Ti tenderà la mano, appena ne avrai bisogno, evitandoti di annegare. Io ci ho messo tempo a capire che questa è la naturale propensione delle vere amicizie, di quelle che anche alle 2.00 di notte, con gli occhi che si chiudono, sono pronte ad arrivare in soccorso pur di aiutarti o semplicemente di ascoltarti. Ci ho messo tempo a capire che io quel tipo di amicizia non lo avevo e così ho deciso di chiudere, togliendomi il peso del sentirmi inadeguata o del dovermi giustificare se più di una volta sono caduta. Oggi, forte di quei consigli che anche mia madre, ma non solo, mi dava, mi sento meglio, più forte e con più voglia di capire chi davvero cammina accanto a me. Questo plum cake lo raggiungerei facilmente, ovunque andasse e sarebbe bello condividerlo, chiacchierando di tutto quello che ci va, trasportate dall’odore della cannella.
    Ti abbraccio forte

    • Inadeguata, è la parola esatta per come mi sento spesso. E le amicizie vere, non ti fanno sentire così. Piuttosto aspettando, capiscono, non giudicano e ti tendono la mano. Si sbaglia insieme e ci si corregge insieme. Le incomprensioni sono sempre così strane! Ma non pensiamoci, cara Paola . Sediamoci comode e parliamo di tutto quello che ci va, senza troppi (pre)giudizi 😉
      Un abbraccio forte <3

  • “E’ come sentirsi raggiunti e raggiungere allo stesso tempo”… è un concetto forte e bellissimo, sai? Racchiude tanta verità… la verità delle unioni che non chiedono ma sanno donare, di quelle su cui fare affidamento, in cui lo scambio è importante perchè insieme si fa la differenza… e vale in amore, in amicizia, in famiglia, per tutto! Mi piace sempre passare qui e trovare dolci golosissimi e frasi “pensanti”, non ci siamo mai perse di vista in estate grazie a Instagram ma è inutile, i blog sono i blog… un pezzo di cuore è qui! 🙂

    • Non chiedere e saper donare, è qualcosa di raro, appartenente e poche e semplici anime belle. Sono rare, ma per fortuna esistono ed è bello sapere che si è destinati ad una di esse. L’amore, la famiglia, è un insieme di anime vere. L’amicizia, quella vera, è già un discorso più serio e raro. Io attendo la mia bella anima amica , ho anche prepararato il plumcake 😉 Ma non è una triste attesa, poiché con il blog ho già la possibilità di leggere quel pezzo di cuore raro e gentile. Come il tuo. 🙂

  • Ma che goloso…ma sano il tuo plumcake!!! una fettona al mattino…sarebbe il modo perfetto per iniziare la giornata!
    Sono d’accordo anch’io con le parole di tua mamma.. e anch’io come te a volte ancora ho bisogno di lei.. una parola di conforto dalla mamma spesso è quello che ci vuole per tirare su il morale!
    un bacione
    Vale

  • Crediamo fortemente nella plumcake therapy, soprattutto se è buonissima e leggera come la tua! L’adolescenza, che età difficile, certi problemi sembravano davvero insormontabili…che ricordi!
    Bellissime e vere le parole di tua mamma, chi ti ama ci sarà sempre…
    Un abbraccio dolcezza!!

  • Ciao bella ricetta soprattutto per chi e’ intollerante al lattosio…cmq avrei una domanda: se nn ho abbastanza cioccolato fondente posdo sostituirlo con del cacao..e se si quanto cacao al posto di 40 gr di ciocc. Fondente?…grazie

    • Ciao Anny! perdona il ritardo della risposta! ad ogni modo, puoi sostituire il cioccolato fondente con il cacao però considera che poi otterrai un impasto scuro. Se vuoi ottenere un buon risultato, dividi l’impasto, unisci 40 g di cacao ad una parte e poi li assembli assieme con effetto marmorizzato. Spero sia chiaro! qualsiasi dubbio, scrivimi pure 🙂

  • Anche mia mamma mi diceva sempre questo..da quando non c’è più ogni volta mi ritrovo a ripetermi questo per aiutarmi quando sono in ansia e in difficoltà..è come averla accanto..e ritrovarmi nei suoi gesti..
    Grazie anche per questo Anna..
    Per non aggiungere farina 00 posso aggiungere 50 g di fecola o amido alla farina integrale?
    Grazie..un abbraccio! 💙

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Rate this recipe:  

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.