Crostata al cioccolato di Ernest Knam – ricetta

La crostata al cioccolato di Ernest Knam è semplicemente sublime. Con friabile frolla al cacao e farcita da crema al cioccolato degna del re del cioccolato!

Spesso scrivete per chiedermi come io faccia a conciliare nel poco tempo a disposizione il mio blog di cucina al lavoro. Semplice, perchè cucinare per me non è solo un lavoro, ma una vera e propria passione.

La cucina per me è un rifugio, una pausa dai ritmi stressanti della vita e che ci fanno venir voglia di una via di fuga.

Verbi come impastare, frullare e tagliuzzare non sono per me soltanto la mia palestra quotidiana, ma un incontro con i pensieri. Siamo solo io, le mie mani e gli strumenti che utilizzo per preparare piatti per i miei affetti più cari.

Coccolare chi amo con il profumo di un dolce appena sfornato mi rende felice. E se il dolce che gli scalda il cuore è la crostata Ernest Knam, non può che essere un giorno speciale.

So già che al solo leggere il nome di Knam vi aumenta la salivazione perché, come ben saprete, è il re del cioccolato. Infatti, questa crostata al cioccolato, è semplicemente DI-VI-NA! Con guscio di pasta frolla al cacao friabile e malleabile e cuore cremoso di crema al cioccolato, conquista tutti.

Da quando ho provato la crostata al cioccolato di Ernest Knam, è entrata a a far parte dei dolci preferiti di tutta la famiglia. Provatela e capirete il perché! 😉

Un consiglio per un’ottima riuscita:

Preparate la pasta frolla la sera prima e lasciatela riposare in frigo. In questo modo avrete una frolla perfetta e che NON SI SPACCA

La crema al cioccolato va preparata al momento, prima di informare la crostata.

Print Recipe
Crostata al cioccolato di Knam
La crostata al cioccolato di Ernest Knam è semplicemente deliziosa ed è la regina di tutte le crostate al cioccolato!
Tempo di preparazione 30 minuti
Tempo di cottura 30 minuti
Tempo Passivo 4 ore
Porzioni
cm
Ingredienti
Pasta frolla al cioccolato
Crema pasticcera
Ganache al cioccolato
Crema al cioccolato
Tempo di preparazione 30 minuti
Tempo di cottura 30 minuti
Tempo Passivo 4 ore
Porzioni
cm
Ingredienti
Pasta frolla al cioccolato
Crema pasticcera
Ganache al cioccolato
Crema al cioccolato
Istruzioni
Per la pasta frolla:
  1. Iniziate preparando la pasta frolla al cioccolato: tagliate il burro a pezzetti (deve essere freddo ma non di frigo, circa a 13°) e riunite nella ciotola della planetaria munita di frusta K (ovvero la foglia). Aggiungete lo zucchero, l'uovo, il sale e il cucchiaino di estratto di vaniglia e lavorate fino ad ottenere un composto omogeneo. Potete procedere lavorando a mano se non avete la planetaria.
  2. Da parte setacciate la farina, il cacao e il lievito e unite al composto di burro. Lavorate quel tanto che basta per unire il tutto in maniera omogenea. Se lavorate troppo surriscalderete il burro e la frolla si spaccherà quando la stenderete.
  3. Formate un panetto con la frolla ottenuta, avvolgetelo in un foglio di pellicola trasparente per alimenti e riponete in frigo per 4 ore a rassodare, meglio se un'intera notte.
Per la Crema pasticcera:
  1. Versate il latte in un tegame, aggiungete la scorza del limone grattata e riponete sul fuoco a fiamma basse per farlo riscaldare ma senza portare a bollore. Da parte, in una terrina capiente, lavorate i tuorli con lo zucchero fino a renderli chiari. Unite la farina e la fecola setacciate e amalgamate.
  2. Quando il latte sarà ben caldo (circa 70°) ma senza bollore, aggiungete il mix di tuorli e mescolate con una frusta a mano fino a quando la crema non inizierà a rapprendersi. Una volta raggiunta la consistenza tipica della Crema pasticcera, spegnete e trasferite in una terrina di vetro.
Per la ganache:
  1. Versate la panna in un tegame e portate a bollore. Aggiungete il cioccolato tagliato grossolanamente e mescolate con un cucchiaio di legno finché il cioccolato non sarà sciolto del tutto e ben amalgamato.
Per la crema al cioccolato:
  1. Aggiungete la Crema pasticcera alla ganache al cioccolato e mescolate accuratamente con una spatola fino ad ottenere una crema omogenea.
Assemblaggio:
  1. Preriscaldate il forno a 180°, modalità statico (170° ventilato). Recuperate la pasta frolla dal frigo, infarinate un piano di lavoro e lavorate il panetto con le mani fino a renderla nuovamente plastica (più malleabile). Stendete una parte di pasta frolla, ideale per creare la base, con un matterello ad uno spessore di circa 2 mm.
  2. Foderate uno stampo per crostate di 22 cm, m precedentemente imburrato ,con la sfoglia di frolla. Sistematela bene nello stampo ed eliminate gli eccessi di pasta frolla dai bordi. Bucherellate il fondo con i rebbi di una forchetta.
  3. Aggiungete la crema al cioccolato e livellate bene con una spatola. Decorate la superficie con strisce di pasta frolla avanzata.
  4. Infornate in forno già caldo a 180° per circa 30/35 minuti. Sfornate e lasciate raffreddare completamente per un paio di ore prima di servire.
Condividi questa Ricetta
  • La crostata al cioccolato di Ernest Knam si mantiene friabile e cremosa per almeno 5 giorni se conservata sotto una campana di vetro per dolci
  • Può essere conservata in frigo, chiusa in un contenitore ermetico, fino a 7 giorni.

Un solo morso di questa crostata può portarvi in paradiso. E se pensate che stia esagerando, provate per credere! 😉

Prova le mie ricette e taggami su Instagram aggiungendo il mio tag #incucinaconanna

Farai parte anche tu dell’album RicetteByYou su Facebook

Cerca il tuo click!

A presto,

Anna

Facebook Comments
More from anna on the clouds

Polpette al sugo di carne (ricetta napoletana)

Le polpette al sugo di carne sono un secondo piatto molto gustoso...
Read More

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.