Torta morbida alle fragole: ricetta soffice e senza burro

La torta morbida alle fragole è soffice e leggera perché senza burro! pronta in soli 5 minuti e con tante fragole che non affondano.

E svegliarsi al mattino, con la voglia di…fragole!
E’ una deliziosa, incessante costante delle mie giornate. Che siano fresche nello yogurt, con della panna montata, nel latte assieme ai cereali o …in una torta.
Basta che ci siano le fragole. 🙂 

In questo periodo, le fragole raggiungono il top della loro bellezza e bontà. Per questa volta, avevo voglia di un dolce che andasse bene per le mie colazioni lampo di questi ultimi giorni. Mi sono detta: perché non preparare una torta soffice, deliziosa, piena di fragole fresche, da mangiare in pochi morsi e che mi facesse sognare prati verdi e sole in faccia, fino a sera? 😉
Detto, fatto! Ecco una ricetta che amo particolarmente perché la preparavo assieme alla mamma quando ero una bambina. Adoravo spingere le fragole sul fondo e veder gonfiare la torta durante la lievitazione in forno. Il profumo di questa torta morbida alle fragole è indescrivibile e a volte non mi capacito di come sia possibile creare magie del genere in soli 5 minuti di tempo! La torta morbida alle fragole è senza burro ed è una ricetta versatile che potete modificare secondo le vostro esigenze, utilizzando la vostra farina preferita, zucchero di canna o il vostro latte preferito, anche di origine vegetale!
Il segreto per avere una torta piena di fragole e che non scendano sul fondo? Sistematele a raggiera senza spingerle verso il basso e poi proseguite con altre fragole che, diversamente, farete scendere sul fondo spingendole verso il basso. Avrete una torta piena di fragole e senza nessun spazio vuoto 😉
Print Recipe
Torta morbida alle fragole
Solo 5 minuti, 1 uovo e senza burro: è la torta alle fragole più soffice che ci sia!
Tempo di preparazione 5 minuti
Tempo di cottura 50 minuti
Porzioni
persone
Ingredienti
Tempo di preparazione 5 minuti
Tempo di cottura 50 minuti
Porzioni
persone
Ingredienti
Istruzioni
  1. Preriscaldate il forno a 180°. In una ciotola capiente riunite l'uovo e lo zucchero e iniziate a lavorare con le fruste elettriche alla massima velocità.
  2. Dopo 3 minuti, aggiungente il latte a filo e successivamente l'olio. Durante questa operazione abbassate la velocità a due. Aggiungete il pizzico di sale e la buccia di limone grattata e incorporate al composto.
  3. Setacciate la farina assieme al lievito e unite al composto in due volte. Lavorate a velocità moderata per incorporare le polveri ai liquidi in maniera omogenea.
  4. Foderate uno stampo da 20 (o 22) con carta da forno e versate il composto. Lavate le fragole e tagliatele a fettine sottili. Sistematele a raggiera senza spingerle sul fondo.
  5. Una volta completato l'intera superficie della torta, tagliate altri pezzetti di fragole e sistematele in maniera sparsa ma questa volta spingendo leggermente verso il basso. Otterrete così una farcitura omogenea, senza fragole sul fondo e con pochissimi spazi privi di fragole.
  6. Spolverizzate le fragole con dello zucchero e infornate in forno già caldo a 180°, per 45/50 minuti. Fate la prova dello stecchino prima di sfornare e proseguite la cottura se necessario. Sfornate, lasciate raffreddare e spolverizzate con zucchero a velo prima di servire.
Recipe Notes

La torta si conserva chiusa sotto una campana di vetro e resta morbida e umida fino a 3 giorni.

Condividi questa Ricetta
PicMonkey Collage
Fragole sistemate a raggiera senza spingerle verso il basso
Provate anche voi questa sofficissima torta semplice alle fragole e vi prometto che non la mollerete più. 😉 
almeno finché le fragole non ci saluteranno fino al prossimo anno!

Spero che il post vi sia piaciuto, 

e se lo fate taggatemi su Instagram inserendo il mio tag #incucinaconanna

Al prossimo dolce

Anna

muffin1

Facebook Comments
More from anna on the clouds

Zucchine gratinate al forno: ricetta all’estratto per brodo vegetale Liebig

Le zucchine gratinate al forno sono un piatto unico, davvero delizioso! Di...
Read More

36 Comments

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.