Panna cotta bicolore al mango: fresca e golosa

La panna cotta è un dessert fresco e goloso. Questa ricetta al mango è perfetta da servire dopo i pasti e si può personalizzare a piacimento!

Le giornate di Settembre sono tra le mie preferite. La pelle è abbronzata e profuma ancora di sole, i capelli di mare. Lo sguardo e il cuore sono carichi di aspettative e di buoni propositi. Il cielo è una promessa tra ciò che accadrà e ciò che metterò in atto. Certo, questo 2020 storico ha insegnato a tutti noi ad essere cauti e pazienti. Ci ha insegnato a stare in casa, a guardare il bicchiere mezzo pieno e l’adattamento alle nuove esigenze. E questo nuovo mese arriva con il suo carico di freschezza e consapevolezza: nulla sarà come prima ma tutto potrà essere possibile…se lo vogliamo.

Strizzo gli occhi ai nuovi progetti, annoto sul mio diario personale cosa ho intenzione di fare e modificare. Con passo lento mi avvio verso un nuovo autunno sperando che sia quiete e gentile. Abbraccio ancora per un po’ queste giornate di fine estate e mi godo la brezza che arriva dal mare vicino. Chiudo gli occhi e penso: ti ringrazio, estate. Sono grata per averti vissuto e mi coccolo all’idea che sei ancora qui, a far brillare le mie giornate e a rendere piacevole un cucchiaino che affonda in dessert fresco e che profuma di te…

La panna cotta al mango è un dessert fresco e goloso, perfetto da servire ai nostri ospiti a fine pasto. Per celebrare la fine dell’estate e rendere omaggio a queste giornate ancora lunghe e calde, ho optato per il mango. E’ un frutto tropicale ricco di vitamine, sali minerali e contiene luppolo, ovvero un antiossidante che favorisce la digestione apportando benefici al pancreas e al colon. Direi che dopo i bagordi delle serate estive ci stia a pennello! 😉

Per la panna cotta ho seguito la ricetta del maestro Luca Monterino, una vera garanzia e eccellenza della pasticceria italiana. Se preferite, potete sostituire il mango con il frutto di stagione che preferite. Otterrete comunque una gelèe perfetta e ideale per ricreare l’effetto bicolore di questa ricetta per panna cotta fresca e golosa!

Print Recipe
Panna cotta al mango
La panna cotta è un dessert fresco e goloso. Questa ricetta al mango è perfetta da servire dopo i pasti e si può personalizzare a piacimento!
Tempo di preparazione 10 minuti
Tempo di cottura 2 minuti
Tempo Passivo 5 ore
Porzioni
persone
Ingredienti
Per la panna cotta
Per la gelèe di mango
Tempo di preparazione 10 minuti
Tempo di cottura 2 minuti
Tempo Passivo 5 ore
Porzioni
persone
Ingredienti
Per la panna cotta
Per la gelèe di mango
Istruzioni
Per la gelèe di mango
  1. Mettete in ammollo i fogli di gelatina in acqua fredda per 10 minuti. Pulite un mango e mezzo (l'altra metà servirà per la decorazione finale) eliminando la buccia e frullate la polpa ottenuta.
  2. Versate la polpa di mango e fate riscaldare per qualche secondo in un pentolino. Strizzate la gelatina e aggiungete alla polpa mescolando fino a scioglimento. Versate il tutto nei bicchieri da dessert (o stampi in alluminio).
  3. Per l'effetto bicolore, tenete i bicchieri inclinati servendovi delle tazzine da caffè. Riponete in frigo per 1 ora. Dopodiché preparare la panna cotta.
Per la panna cotta
  1. Mettete in ammollo i fogli di gelatina in acqua fredda per circa 10 minuti. Nel frattempo tagliate la bacca di vaniglia in due parti seguendo il senso della lunghezza.
  2. In un pentolino versate la panna, lo zucchero e la bacca di vaniglia incisa. Scaldate il tutto a fiamma bassa e mescolate fino a quando non sarà caldo ma NON BOLLENTE. Mi raccomando: non fate bollire il composto!
  3. Una volta ottenuto un composto caldo, spegnete la fiamma e strizzate bene la gelatina. Aggiungetela al composto e mescolate fino a completo scioglimento.
  4. Filtrate il composto ottenuto con un colino a maglie strette e aggiungete agli stampini (o bicchierini). Riponete in frigo per 4 ore.
  5. Servite la panna cotta decorando con pezzetti di mango e foglie di menta fresca.
Condividi questa Ricetta

Potete servire la panna cotta anche stampi di alluminio monoporzione. Il procedimento è sempre lo stesso. In questo caso, vi consiglio di riporli per qualche secondo in un tegame con dell’acqua calda prima di capovolgerli per staccarli dallo spampino e aiutatevi con un coltello per fare leva dai bordi.

Prova le mie ricette e taggami su Instagram aggiungendo il mio tag #incucinaconanna

Farai parte anche tu dell’album RicetteByYou su Facebook

Cerca il tuo click!

A presto,

Anna

Facebook Comments
More from anna on the clouds

Ricetta Mug cake senza uova e burro (anche senza microonde)

La mug cake senza uova e senza burro è una sorta di...
Read More

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.