Pandoro con lievitazione istantanea

Il pandoro con lievitazione istantanea è la versione semplice e veloce del classico pandoro. Soffice e leggero, è alla portata di tutti!

In questo periodo sembra che il tempo scorra più velocemente del solito, sfuggendomi tra le mani. Ho sempre vissuto l’attesa del Natale con una certa indifferenza dovuta agli impegni che raddoppiano, alle giornate che si accorciano, alle scadenze che stressano. Non è che odi il Natale, ma odio le persone a Natale. Impazziscono, dimenticano la vera sacralità di questa festa trasformando tutto in un business pazzesco e artefatto. Vorrei che la magia che percepivo da bambina fosse ancora qui, con la sua lentezza, le sue giornate scandite da biscotti speziati nei pomeriggi freddi e piovosi. Vorrei poter tornare indietro nel tempo ma, visto che non si può, cercherò di raccogliere le energie per trasformare questi ultimi giorni prima del Natale in giorni più magici. Non posso fermare le lancette, ma posso combattere il tempo scandendo ogni secondo con dolcezza. E in mio aiuto è accorso lui, il re dei dolci natalizi: il pandoro!

Certo, questa ricetta del pandoro con lievitazione istantanea non pretende di essere come la ricetta del pandoro preparato con lievito madre o lievito di birra, ma è una di quelle ricette da cogliere e preparare al volo, sopratutto quando le vostre giornate trascorrono tra l’occhio che cade perenne sulle lancette dell’orologio e i tanti impegni da portare a termine. La ricetta del pandoro a lievitazione istantanea mi è apparsa come una magia mentre cercavo ispirazione per dei dolci natalizi. Sono stata conquistata dalla foto di questo pandoro sofficissimo e, presa dall’euforia del titolo, mi sono messa subito all’opera! La ricetta viene dal sito Fidelity cucina e io non ho perso un minuto di più per mettermi ad impastare. Il risultato finale è stato un pandoro alto, soffice, morbido e umido proprio come il pandoro che siamo abituati ad acquistare al supermercato. La differenza è che, grazie a questa ricetta, servirete un pandoro homemade genuino e ricco di gusto e sapore!

Per lo stampo del pandoro da 1 kg potete acquistarlo su Amazon un prezzo davvero economico ma efficace 😉 Cliccate sulla figura per andare direttamente al sito di Amazon.

Se volete gustarvi prima con gli occhi e poi con il palato il pandoro fatto in casa, godetevi la video ricetta con tutti i passaggi:

Print Recipe
Pandoro
Tempo di preparazione 10 minuti
Tempo di cottura 45 minuti
Porzioni
persone
Ingredienti
Tempo di preparazione 10 minuti
Tempo di cottura 45 minuti
Porzioni
persone
Ingredienti
Istruzioni
  1. Preriscaldate il forno a 180°, modalità statico. Iniziate dividendo i tuorli dagli albumi. Montate quest'ultimi a neve e tenete da parte.
  2. Montate i tuorli assieme allo zucchero fino a renderli chiari e spumosi. Aggiungete l'olio di semi continuando a lavorare e incorporate un po' alla volta.
  3. Dall'arancia che userete (non trattata) ricavate solo la scorza senza grattare la parte bianca altrimenti risulterà amara. Aggiungete la scorza al composto di uova e amalgamate con le fruste elettriche.
  4. Dalla stessa arancia ricavate anche il succo (di circa 170 ml)e filtrate con un colino. Aggiungete il succo al composto, sempre a filo, e lavorate. Aggiungete anche il latte e incorporate fino ad ottenere un composto omogeneo. E' importante che il latte sia a temperatura ambiente come le uova.
  5. Setacciate la farina e aggiungete un po' alla volta. Lavorate con le fruste fino ad esaurire la quantità di farina e fino a quando avrete ottenuto un impasto cremoso e liscio.
  6. Recuperate gli albumi e aggiungete prima una metà, incorporate all'impasto con un spatola e con movimenti dal basso verso l'alto per non smontarli. Aggiungete anche la seconda metà e proseguite, sempre con movimenti dal basso verso l'alto.
  7. Setacciate il lievito per dolci e aggiungete all'impasto sempre con movimenti dal basso verso l'alto.
  8. Imburrate il fondo e le pareti di uno stampo per pandoro da 1 kg e versate al suo interno l'impasto. Potete utilizzare anche uno staccante spray.
  9. Infornate in forno già caldo a 180°, modalità statico, per 45 minuti. Prima di sfornare fate la prova dello stecchino e proseguite la cottura se necessario. Se notate che la superficie diventa più scura, coprite con un foglio di pellicola trasparente.
  10. Sfornate, capovolgete lo stampo su una gratella e lasciate intiepidire prima di rimuovere lo stampo. Dopodiché potete rimuovere lo stampo e lasciarlo raffreddare completamente. Spolverizzate con zucchero a velo e servite.
Condividi questa Ricetta
 
  • Potete sostituire la scorza di arancia con la scorza del limone e aggiungere un cucchiaino di estratto di vaniglia o 1 bustina di vanillina
  • Potete sostituire il succo di arancia con la stessa quantità di acqua
  • Potete aggiungere all’impasto le gocce di cioccolato per un pandoro ancora più goloso

Natale è fatto per stupire e conquistare i cuori. Facciamolo nel modo giusto servendo un pandoro preparato con amore e passione. Perché l’amore è nell’aria ogni giorno e basta solo coglierlo in tutto ciò che facciamo.

Prova le mie ricette e taggami su Instagram aggiungendo il mio tag #incucinaconanna

Farai parte anche tu dell’album RicetteByYou su Facebook

Cerca il tuo click!

Facebook Comments
More from anna on the clouds

Torta alla Nutella – ricetta golosa senza burro e olio

La Torta alla Nutella è una torta golosa e irresistibile. Dalla consistenza...
Read More

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.