Tiramisu al limone senza uova

Il tiramisu al limone senza uova è la versione fresca e gustosa dell’amato tiramisù. Pronto in pochi minuti, tre strati di crema e profuma di limoni!

Il tiramisù al limone è il dessert perfetto per questo periodo di caldo estenuante! Con il suo gusto fresco e leggero, è il dolce ideale da servire a fine pasto ai vostri ospiti. Si prepara in mezz’ora e vi basterà tenerlo in frigo fino al momento di servire. La crema del tiramisu al limone è senza uova e si prepara in un attimo unendo la panna al mascarpone. La particolarità del mio tiramisu al limone è la consistenza della crema pasticciera al limone, più densa e cremosa, che si unisce alla crema al mascarpone e panna, decisamente più leggera e soffice.

Con questa ricetta facile e veloce, porterete in tavola un tiramisu al limone dal gusto unico e dall’intenso sapori di limoni che vi faranno viaggiare con la fantasia, assaggio dopo assaggio. Siete pronti ad affondare il cucchiaino in 3 diversi strati di pira bontà? 😉

Print Recipe
Tiramisù al limone (senza uova)
Il tiramisù al limone è la versione fresca e golosa della ricetta golosa grazie al sapore intenso di agrumi!
Tempo di preparazione 30 minuti
Tempo di cottura 5 minuti
Porzioni
persone
Ingredienti
Per la crema al limone
Per il tiramisù
Per la bagna
Tempo di preparazione 30 minuti
Tempo di cottura 5 minuti
Porzioni
persone
Ingredienti
Per la crema al limone
Per il tiramisù
Per la bagna
Istruzioni
Per la crema al limone
  1. Riponete il latte in un tegame capiente e aggiungete la buccia di limone grattata. Portate a bollore, spegnete e lasciate insaporire il latte con la buccia per 10 minuti. Trascorso il tempo necessario filtrate il latte con il colino e tenete da parte.
  2. In un tegame dai bordi alti, che può andare sul fuoco, riunite i tuorli e lo zucchero. Lavorate con le fruste elettriche fino ad ottenere un composto chiaro e spumoso (vi consiglio di lavorarli per almeno 5 minuti). Aggiungete l'amido setacciato e unite al composto di uova.
  3. Accendete la fiamma e riponete il tegame con il composto di uova, versate il latte su di esso e mescolate con una frusta a mano per amalgamare. Tenete la fiamma media e continuate e mescolare fino a quando si addenserà.
  4. Una volta ottenuta una crema liscia, spegnete la fiamma e riponete in una ciotola capiente. Coprite la crema con pellicola trasparente facendola aderire alla superficie e lasciate raffreddare completamente a temperatura ambiente.
Per la bagna
  1. Mescolate l'acqua assieme al limoncello. Tenete da parte in un contenitore abbastanza grande da poter inzuppare i savoiardi.
Assemblaggio tiramisù
  1. Montate la panna ben fredda di frigo e tenete da parte. In un'altra ciotola lavorate il mascarpone con lo zucchero a velo fino ad ottenere una crema liscia. Aggiungete la panna e unite con movimenti dal basso verso l'alto per non smontare.
  2. Inzuppate i savoiardi, abbastanza velocemente, da entrambi i lati. Create una base, successivamente aggiungete uno stato di crema al limone e proseguite con uno strato di crema al mascarpone e panna. Proseguite allo stesso modo creando un altri strato.
  3. Decorate con fettine di limone e foglioline di menta. Riponete in frigo per 2 ore prima di servire.
Recipe Notes

Se non avete il limoncello potete creare una bagna  facendo sobbollire  la stessa quantità con 4 cucchiai di zucchero e la buccia di 1 limone. Una volta raggiunto il bollore, spegnete e lasciate raffreddare. Eliminate la buccia di limone e utilizzate per bagnare i savoiardi. Mi raccomando di attendere che si raffreddi del tutto prima di inzuppare i savoiardi.

Potete preparare il tiramisù il giorno prima.

Potete congelarlo e scongelarlo all'occasione tenendolo in frigo almeno un paio di ore prima di servire.

Condividi questa Ricetta

Non è stato in un giorno qualunque. Il cielo era magico, il tramonto incendiava le nuvole. Persino le persone intorno a noi mi parevano diverse. Come d’incanto ci hanno lasciati soli, su quel pontile che mi ha vista complice di tramonti mozzafiato. Tutti sembravano avessero rispetto di quanto stava per accadere allontanandosi dal nostro raggio visivo. Ero felice di essere lì come si può essere felici quando si è con l’altra metà di se. Fino a quando si è inginocchiato, mostrandomi un anello e mi ha chiesto:”Non ti chiederò di sposarmi ma…ti va di scrivere insieme un nuovo inizio?” E, piangendo e ridendo nello stesso momento, ho risposto:”Si, lo voglio!”

Inizia così, con una promessa, un nuovo percorso di vita che mi(ci) vedrà protagonisti del momento più bello che possa esistere tra due persone. Dal mio primo sì sono passati 17 anni fatti di alti bassi, di adolescenza e maturità, di dubbi e consapevolezze. E se voglio scriverlo anche qui, oltre che nelle pagine della nostra vita, è perché questo posto è anche un po’ anche il vostro che mi leggete sempre con affetto. Adesso non manca che svelarvi anche la data che, state tranquilli, non sarà imminente! Vi terrò aggiornati! 😀

Prova le mie ricette e aggiungi il mio tag #incucinaconanna su Instagram 

Farai parte anche tu dell’album RicetteByYou su Facebook.

Cerca il tuo click!

A presto,

Anna

Facebook Comments
More from anna on the clouds

Pan di spagna ALTO E PERFETTO: trucchi e suggerimenti

Il Pan di spagna è una ricetta base che non può mancare....
Read More

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.