Torta versata alla marmellata (ripieno che non scende)

La torta versata alla marmellata è una vera furbata: con cuore goloso di marmellata che non scende sul fondo durante la cottura!

Arrivano i primi freddi e, di conseguenza , i primi malanni! Per una come che vive le sue giornate perennemente fuori casa è quasi una costrizione restare barricata dentro casa e, per di più, costretta a letto dalla febbre alta. Ma pensate davvero che mi lasci intimidire dalla colonnina di mercurio del mio termometro? Nossignore! Nonostante sia febbricitante, ho acceso il mio forno e impastato ingredienti semplici e genuini. Che dirvi? Quando ho sfornato il mio dolce, non solo la mia casa ne ha giovato. Persino io mi sono sentita subito meglio! 😉

Protagonista di questa merenda da “malaticcia” è stata la torta versata con marmellata. Se non l’avete mai provata penso proprio che sia arrivato il momento! Io per prima, quando l’ho vista sul blog di Erika, non ho potuto fare a meno di segnarla nella mia (infinita) lista de “Le ricette da fare ASSOLUTAMENTE” e di provarla quanto prima. Vi dirò che questa torta è una vera furbata poiché il risultato è una torta che esce dal giorno già farcita. Il ripieno non scende sul fondo grazie alla sua prima cottura in forno, successivamente va aggiunto il ripieno di marmellata e poi via, nuovamente in forno. Il risultato è una torta soffice, che sa di genuino e di semplicità. Io ho scelto della marmellata di arance che è perfettamente in sintonia con il periodo autunnale e vi confesso che, al primo assaggio, ho avuto come l’impressione di mangiare una di quelle merendine che si trovano sugli scaffali del supermercato. La differenza è che fatto in casa, è semplicemente più buono. 😉

Print Recipe
Torta versata: con ripieno che non scende
La torta versata è un dolce soffice e con un ripieno goloso che non scende sul fondo! Io l'ho preparata con della confettura che può essere sostituita anche con crema di nocciole.
Tempo di preparazione 10 minuti
Tempo di cottura 35 minuti
Porzioni
persone
Ingredienti
Tempo di preparazione 10 minuti
Tempo di cottura 35 minuti
Porzioni
persone
Ingredienti
Istruzioni
  1. Preriscaldate il forno a 180°, modalità statico. Lavorate le uova assieme allo zucchero per 5 minuti, fino a renderle chiare e spumose.
  2. Aggiungete l'olio a filo, sempre lavorando, e il mezzo bicchiere di latte. Incorporate bene, entrambi gli ingredienti, al composto di uova.
  3. Da parte setacciate la farina assieme al lievito e il sale e aggiungete al composto. Amalgamate il tutto lavorando con le fruste elettriche alla minima velocità. Imburrate e infarinate uno stampo di 20 cm (in alternativa potete foderarlo con della carta da forno bagnata e strizzata).
  4. Versate un poco più della metà del composto nello stampo e infornate per 20 minuti. Sfornate e aggiungete uno strato abbondante di marmellata, ricordandovi di lasciare liberi i bordi di almeno 1 cm.
  5. Versate la restante parte di impasto e livellate bene. Infornate nuovamente per altri 15/20 minuti. Fate la prova dello stecchino prima di sfornare.
  6. Quando sarà pronta, sfornate e lasciate intiepidire. Decorate con zucchero a velo e servite.
Recipe Notes

La torta si conserva soffice fino a 3 giorni se chiusa in una campana di vetro per dolci.

Condividi questa Ricetta

E per i più golosi? Vi suggerisco di sostituire la marmellata con della crema di nocciole…devo aggiungere altro? 🙂

Prova le mie ricette e taggami su Instagram aggiungendo il mio tag #incucinaconanna

Farai parte anche tu dell’album RicetteByYou su Facebook.

Cerca il tuo click!

Al prossimo post,

Anna

Facebook Comments
More from anna on the clouds

Torta di zucca e miele : è concesso immaginare

E ritorno a casa, dopo una lunga giornata fatta di chiacchiere, di...
Read More

2 Comments

  • Grazie di cuore!!! Sono così felice che tu l’abbia provata… è una delle ricette che preferisco, soprattutto per la merenda!
    Spero che la torta ti tiri un po’ su, che ti aiuti a guarire presto e a coccolarti un po’ 😉
    Ti mando un grande abbraccio

  • Amica, sai che anche per me nulla di meglio per scacciare i malanni che accendere il forno e fare una bella torta? Aggiungerò questa ricetta alla lista di emergenza <3 Un abbraccio e buona guarigione :*

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *