Finocchi gratinati al forno: ricetta senza besciamella

Se i soliti finocchi mangiati crudi proprio non vi piacciono, allora dovete provare questo contorno ricco di gusto: i finocchi gratinati. Sono davvero gustosi e piaceranno anche a chi non ama particolarmente questa verdura. Prepararli è davvero semplicissimo: sbollentate i finocchi per 5 minuti (così da renderli morbidi da gustare) e poi arricchiteli con una deliziosa panatura di pan grattato, maggiorana, parmigiano grattugiato e fiocchi di burro. Allora, vi ho convinti a provare questa ricetta leggera e senza besciamella?

Esistono davvero numerose ricette dei finocchi gratinati al forno ma questa di oggi arriva dritta dritta dalla cucina di mia nonna. Lei adorava i finocchi e la cosa che più ricordo con chiarezza, è il momento dell’aggiunta dei fiocchi di burro prima di infornare il tutto. Quel profumo così unico e inconfondibile non lo dimenticherò mai e ogni volta che preparo questa ricetta, ripenso a quei momenti unici trascorsi insieme in cucina.

I finocchi gratinati al forno li ha poi rifatti spesso mia madre che, come vuole la tradizione, ha poi insegnato e trasmesso a me con la stessa passione che contraddistingueva anche la nonna.

Oltre ad essere una ricetta leggera e perfetta per tutta la famiglia, è anche semplice e veloce da realizzare perché senza besciamella. Vi basteranno 30 minuti per portare in tavola un contorno che farà la felicità di tutti e che diventerà uno dei vostri preferiti. Provateli con le erbe aromatiche che preferite oppure ad aggiungere prosciutto cotto o pezzetti di formaggio per l’effetto filante irresistibile. Questi finocchi gratinati si accompagnano perfettamente a secondi piatti di pesce, carni bianche o anche ai formaggi. Io li ho provati con della ricotta freschissima per un pasto leggero e saporito. Provate per credere!

Print Recipe
Finocchi gratinati al forno: senza besciamella
Provate questo contorno pronto in meno di 30 minuti! I finocchi gratinati al forno senza besciamella, sono buonissimi!
Tempo di preparazione 5 minuti
Tempo di cottura 30 minuti
Porzioni
persone
Tempo di preparazione 5 minuti
Tempo di cottura 30 minuti
Porzioni
persone
Istruzioni
  1. Pulite i finocchi e tagliate a fette abbastanza sottili. Sciacquate bene sotto l'acqua e sbollentate in una pentola con acqua bollente per 5 minuti. Scolate e tenete da parte ad intiepidire.
  2. Nel frattempo, preparate la panatura mescolando tutti gli ingredienti restanti (tranne il burro e l'olio)e tenete da parte.
  3. Sistemate i finocchi cotti uno di fianco all'altro in una teglia dal fondo leggermente oliato. Aggiungete la panatura in superficie, un filo di olio e il burro a tocchetti. Infornate in forno già caldo a 200° per circa 15 - 20 minuti. Dovranno risultare ben dorati e croccanti.
  4. Sfornate e servite!
Condividi questa Ricetta
  • Potete omettere il burro e aggiungere soltanto l’olio extravergine per un risultato più leggero.
  • Sostituite le erbe aromatiche con quelle che preferite oppure potete ometterle se non le preferite.
  • Si conservano fino ad 1 giorno se riposti in frigo e sono buoni anche se gustati freddi.

Prova le mie ricette e taggami su Instagram aggiungendo il mio tag #incucinaconanna #annaontheclouds

Verrai condiviso nelle stories!

A presto,

Anna

Facebook Comments Box
More from anna on the clouds

Chiacchiere al forno: ricetta senza burro

Facebook Twitter Pinterest Le chiacchiere al forno sono buonissime e leggere, perfette...
Read More

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.