Torta Angelica: ricetta soffice e perfetta!

La Torta Angelica è una soffice brioche intrecciata farcita da tante gocce di cioccolato! Provate la ricetta originale e perfetta delle sorelle Simili.

Quando i miei adorati nipotini vengono a farmi visita mi piace trovare sempre qualcosa di speciale da poter fare insieme, come guardare un classico Disney o giocare ad un vecchio gioco di società. Mantenere viva l’attenzione di due maschietti non è sempre semplice, ma ho capito che il trucco è armarsi di tanta pazienza e, soprattutto, di fantasia.


Ho capito che con loro l’immaginazione non è mai troppa e che bisogna saper trasformare anche le cose più noiose in una sfida entusiasmante.
E se vi dicessi che anche preparare un dolce può essere divertente? Soprattutto se quel dolce agli occhi dei vostri bimbi ricorderà una magica e profumata ghirlanda di Natale.

Sto parlando della Torta Angelica, una treccia dolce di sofficissimo pan brioche la cui ricetta originale è delle Sorelle Simili (famose panificatrici bolognesi). Rifinita con una glassa di zucchero dal sapore delicato, la Torta Angelica è inoltre farcita con gocce di cioccolato, uvetta e canditi. Per la gioia dei miei nipotini ho aggiunto solo le gocce di cioccolato. Ma voi sentitevi liberi di poterla arricchire con uvetta, canditi o di fare come me 🙂


Con la mia ricetta passo passo della Torta Angelica non solo sarà semplice da preparare insieme ai vostri bambini rendendo i vostri momenti unici, ma sarà perfetta per rendere super golose le vostre colazioni o merende natalizie. Provate ad inzupparla nel latte caldo…è una nuvola di dolcezza e bontà! 😉

Print Recipe
Torta Angelica: ricetta originale
La torta Angelica è una soffice treccia dall'aspetto molto scenografico e ricca di gocce di cioccolato!
Tempo di preparazione 1 ora
Tempo di cottura 30 minuti
Porzioni
persone
Ingredienti
Per il lievitino
Per l'impasto
Per la glassa
Per il ripieno
Tempo di preparazione 1 ora
Tempo di cottura 30 minuti
Porzioni
persone
Ingredienti
Per il lievitino
Per l'impasto
Per la glassa
Per il ripieno
Istruzioni
Per il lievitino
  1. Iniziate preparando il lievitino: riunite la farina in una terrina e aggiungete il lievito secco. Se utilizzate il fresco scioglietelo nell'acqua indicata leggermente tiepida (non bollente).
  2. Aggiungete il resto degli ingredienti e impastate fino ad ottenere un panetto omogeneo e solido.
  3. Ricavate un taglio al centro formando una croce. Coprite la terrina con pellicola trasparente e lasciate lievitare in forno spento con luce accesa per 1 ora e mezza.
Per la brioche
  1. In una terrina capiente aggiungete la farina, lo zucchero, il latte e i tuorli.
  2. Fate fare qualche giro di planetaria con il gancio fino ad amalgamare il tutto oppure proseguite a mano. Il composto dovrà staccarsi dalle pareti. Mentre lavorate aggiungete un pezzetto di burro, un po' alla volta, proseguendo con il pezzo successivo solo quando il primo sarà ben assorbito. Infine aggiungete il sale.
  3. Una volta ottenuto un panetto liscio che si stacca dalle pareti della planetaria (o dal piano di lavoro se proseguite a mano), aggiungete il lievitino ormai pronto a pezzi. Continuate a lavorare fino ad incorporare il lievitino all'impasto. Dovrete ottenere un panetto liscio e omogeneo.
  4. Quando l'impasto sarà perfettamente liscio pirlatelo su una spianatoia, ovvero tirate il panetto verso di voi spingendo con le mani.
  5. Riponete il panetto in una terrina e coprite con pellicola. Lasciate lievitare per 3 ore in forno spento con luce accesa. Dovrà triplicare di volume.
  6. Trascorso il tempo necessario, stendete il panetto su una spianatoia aiutandovi con un matterello. Dovrete formare un rettangolo sottile di circa 3 mm.
  7. Spennellate la superficie con il burro fuso intiepidito.
  8. Aggiungete subito le gocce di cioccolato così si attaccheranno alla superficie.
  9. Arrotolate stretto il rettangolo partendo dal lato fino a ritrovarvi un salsicciotto. Tagliate in due metà utilizzando un coltello affilato e praticando un taglio netto e preciso.
  10. Intrecciate le due metà ottenute avendo cura di sigillare bene le due estremità.
  11. Posizionate la treccia in una teglia di 22 cm (o una placca da forno) e formate una corona unendo bene i due lembi. Lasciate lievitare per 1 ora in forno spento con luce accesa fino a quando non avrà raddoppiato il volume.
  12. Nel frattempo preriscaldate il forno a 180° modalità statico. Infornate l'angelica nella parte media del forno per 30-40 minuti. Dovrà essere ben dorata. Mentre cuoce preparate la glassa amalgamando bene gli ingredienti. Appena sfornata, glassate l'angelica e lasciate asciugare in forno spento ma caldo per 30 secondi.
Condividi questa Ricetta
  • Si può farcire con uvetta e canditi o solo con gocce di cioccolato.
  • Potete omettere la glassa di zucchero e decorarla con una spolverata di zucchero a velo.
  • Si conserva soffice e morbida fino a 3 giorni se chiusa in sacchetti di plastica o conservata sotto una campana di vetro per dolci.
  • Si può congelare da pronta e scongelarla in microonde per qualche secondo o a temperatura ambiente.

Prova le mie ricette e taggami su Instagram aggiungendo il mio tag #incucinaconanna

Farai parte anche tu dell’album RicetteByYou su Facebook

Cerca il tuo click!

A presto,

Anna

Facebook Comments
More from anna on the clouds

Zuccotto senza cottura con Pan di stelle

Lo zuccotto senza cottura con Pan di stelle è perfetto per l’estate:...
Read More

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.