Danubio salato: ricetta napoletana

Il Danubio salato è una ricetta della tradizione napoletana. Ha una forma particolare composto da tante palline ripiene di verdure e scamorza!

Teoricamente dovrebbe essere primavera. Praticamente fa ancora troppo freddo e sembra che l’inverno non abbia alcuna intenzione di lasciare il nostro bel paese! Eppure, nonostante pare che le piogge debbano farci compagnia ancora per un po’, ho voglia di pietanze gustose e profumate da gustare in compagnia durante un picnic o una gita fuori porta. E se il tempo è ancora incerto, guardiamo il bicchiere mezzo pieno e sfruttiamo queste giornate nel fare pratica con una ricetta che, appena esploderà la prima vera ( quella vera!), vi tornerà senz’altro utile! 😉

Il Danubio salato è un lievitato tipico della tradizione napoletana molto gustoso e dalla forma particolare. Infatti, è composto da tante palline di impasto farcite da verdure di stagione e formaggio filante. Di solito, è usuale trovarlo ripieno di salumi e formaggi tipici campani. Siccome tra poco arriveranno altre ricette tipiche napoletane dal ripieno simile, ho voluto cambiare e proporre un ripieno vegetariano. L’impasto del Danubio è senza burro e si prepara molto facilmente sia con l’impastatrice che a mano. Vi basterà solo un po’ di forza di gomito e il gioco verrà da sé! 😉

Provate il Danubio salato vegetariano per le vostre cene, in attesa che arrivi la primavera e, quando arriverà con tutta la sua prepotenza, provatelo anche come pranzo al sacco da gustare ad un picnic o una gita fuori porta.

Print Recipe
Danubio salato alle verdure
Il Danubio salato alle verdure è un impasto brioche salato con una forma originale composta da tante palline! Tipico della tradizione napoletana, si mangia con le mani e in compagnia.
Tempo di preparazione 40 minuti
Tempo di cottura 35 minuti
Tempo Passivo 3 ore
Porzioni
persone
Ingredienti
Per l'impasto
Per spennellare
Tempo di preparazione 40 minuti
Tempo di cottura 35 minuti
Tempo Passivo 3 ore
Porzioni
persone
Ingredienti
Per l'impasto
Per spennellare
Istruzioni
Per l'impasto del Danubio
  1. Preparate l'impasto del Danubio riponendo entrambe le farine in una terrina capiente. Aggiungete il sale e mescolare il tutto con una forchetta per amalgamare.
  2. Lasciate intiepidire il latte (mi raccomando NON BOLLENTE ma tiepido!), spegnete la fiamma e fate sciogliere al suo interno il lievito di birra. Versate il composto ottenuto sul mix di farina.
  3. Aggiungete lo zucchero, l'olio e l'uovo leggermente sbattuto. Azionate la planetaria munita di frusta K e, con velocità impostata su due, lasciate mescolare tutti gli ingredienti. Se non avete la planetaria iniziate mescolando con una forchetta.
  4. Appena avrete notato che gli ingredienti sono amalgamati e avrete ottenuto un composto appiccicoso, sostituite la frusta K con il gancio e lasciate lavorare l'impasto per 10 minuti fino ad ottenere un panetto compatto e liscio. Se non avete la planetaria trasferite il composto su un piano di lavoro e impastate con forza fino ad ottenere un composto omogeneo ed elastico.
  5. Riponete il panetto ottenuto in una ciotola dal fondo e le pareti leggermente oliate. Coprite con una pellicola trasparente per alimenti e riponete nel forno spento, con luce accesa, a lievitare per almeno 2 ore o fino a quando non sarà raddoppiato di volume.
Per il ripieno
  1. Nel frattempo che l'impasto lieviti, sciacquate e asciugate le verdure. Tagliate le melanzane, i pomodorini e le zucchine in piccoli pezzetti. Fate rosolare le melanzane in poco olio fino a quando non saranno ben dorate. Salate e mettete da parte.
  2. Nella stessa padella fate rosolare le zucchine in poco olio fino a quando non saranno morbide e dorate. Salate e tenete da parte.
  3. In ultimo, sempre nella stessa padella, fate rosolare i pomodorini. Quando saranno morbidi, aggiungete il basilico fresco e un pizzico di sale. Tenete da parte.
  4. Tagliate la scamorza affumicata a piccoli dadini e tenete anch'essa da parte in una ciotola.
Assemblaggio Danubio
  1. Trascorso il tempo necessario, recuperate l'impasto ormai raddoppiato e dividete in due.
  2. Prendete la prima metà e lavorate con le mani formando un salsicciotto. Da questo tagliate 10 pezzi.
  3. Appiattite leggermente, dando una forma rotonda, uno dei pezzi ottenuti e farcite con qualche tocchetto di melanzana e provola affumicata.
  4. Richiudete i lembi facendoli aderire tra loro e formate una pallina lavorando sul vostro piano di lavoro.
  5. Sistemate la pallina in uno stampo di 26 cm dal fondo leggermente oliato. Proseguite con gli stessi passaggi con il restante impastando ricordandovi di alternare ogni pallina con un ripieno diverso: zucchine e scamorza, pomodorini e scamorza, melanzane e scamorza.
  6. Sistemate ogni pallina una vicina all'altra e a raggiera così da riempire tutta la circonferenza dello stampo. Coprite le palline con un foglio di pellicola trasparente. Lasciate lievitare in forno spento, con luce accesa, per 1 ora.
  7. Preriscaldate il forno a 180° modalità statico. Sbattete il tuorlo con un goccio di latte. Spennellate la superficie di ogni pallina con il composto.
  8. Infornate una volta che il forno avrà raggiunto la temperatura di 180°. Lasciate cuocere per 30/35 minuti, fino a quando non sarà ben dorato.
  9. Spegnete, lasciate intiepidire e servite!
Condividi questa Ricetta
  • Potete sostituire il ripieno con le verdure, i salumi e il formaggio che preferite.
  • Potete utilizzare anche una farina di tipo 1. Se notate che necessita di un po’ di latte in più mentre impastate, o viceversa di più farina, aggiungete. Questo dipende dal marchio della farina e dalla loro capacità di trattenere i liquidi.

Prova le mie ricette e taggami su Instagram aggiungendo il mio tag #incucinaconanna

Farai parte anche tu dell’album RicetteByYou su Facebook

Cerca il tuo click!

A presto,

Anna

Facebook Comments
More from anna on the clouds

Torta morbida alle fragole: ricetta soffice e senza burro

La torta morbida alle fragole è soffice e leggera perché senza burro!...
Read More

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.