Cosa mettere in valigia: lista indispensabili!

Se la voglia di viaggiare si fa sentire e ogni occasione è buona per trascorrere un weekend fuori porta, leggete questo post e seguite tutti i consigli utili su cosa mettere in valigia per un breve viaggio o un weekend!

Barcellona – Sagrada Familia

Quante volte vi sarà capitato di infilare in valigia una marea di cose che, alla fine del viaggio, vi siete resi conto di non aver neanche utilizzato? Vi confesso che, sopratutto quando ero più giovane e inconsapevole, ho infilato in valigia la qualunque perché convinta che il rinomato “non si sa mai” potesse tornarmi utile anche durante i miei viaggi. Beh, su certe cose, sicuramente lo è stato. Ad esempio, porto sempre con me un kit di pronto soccorso per eventuali disavventure (e sventure, oserei dire!) pronto all’uso, oppure non manca mai un libro da leggere durante le ore di volo/viaggio e una penna per prendere appunti di qualsiasi tipo da annotare su un bloc notes.

Ci sono state, poi, cose che non mi sono tornate utili per nulla, anzi! Il risultato è stato solo tanto peso in più da portarsi dietro ad ogni spostamento. Se anche voi, almeno una volta nella vita, vi siete caricati inutilmente a più non posso, leggete questo post e prendete appunti. Ho scritto una guida su come preparare il bagaglio e una lista di cose utili e indispensabili, che realmente vi occorreranno, da portarsi in viaggio.

Kenya

Col tempo e con le varie esperienze, ho capito cosa mettere nel bagaglio per una breve fuga o un weekend fuori porta. Tanto per cominciare, ho abbandonato il classico trolley da viaggio come bagaglio a mano, nella misura più piccola, ma sono passata allo zaino in spalla, molto più comodo e pratico da gestire nei vari spostamenti. Lo zaino da viaggio in questione l’ho acquistato su Amazon ed è perfetto da essere utilizzato anche come bagaglio a mano in aereo. Infatti, rispetta le dimensioni adattate per i voli low cost come Ryanair e EasyJet. E’ diviso in vari scompartimenti dove poter riporre gli effetti personali, borselli, necessaire e quant’altro! Oltretutto, è dotato di cavo di alimentazione per ricaricare lo smartphone attraverso le batterie portatili (le classiche power Bank) e di tasche laterali per eventuali borracce o dispenser. E’ perfetto da utilizzare come bagaglio a mano o come zaino in spalla per girare in città. Da quando l’ho acquistato, mai più trolley piccolo! Per vederlo più da vicino, vi basterà cliccare sul link affiliato qui sotto:

Cosa mettere in valigia? Ecco la lista degli indispensabili per due giorni fuori porta!

  • due slip da lavare a mano ad ogni utilizzo
  • una o due cambiate. Solitamente, cambio solo la maglia per averla fresca oppure indosso dei vestitini leggeri in caso di viaggio d’estate
  • un pigiama
  • due paia di calzini da lavare a mano ad ogni utilizzo
  • prodotti per l’igiene personale travasati in appositi flaconi da viaggio di max 100 ml
  • campioncini per altri prodotti utili per l’igiene personale come ad esempio creme viso, creme corpo o altro
  • spazzolino da denti e dentifricio
  • due elastici per capelli e un paio di pinzette per tenerli sempre in ordine, sopratutto se si viaggia d’estate e c’è caldo
  • una spazzola per capelli pieghevole, così da occupare meno spazio possibile
  • 4 o al massimo 5 prodotti per il make-up quotidiano, principalmente da utilizzare velocemente con le dita
  • una piccola pochette se è prevista una cena al ristorante o evento a cui partecipare, dato che di giorno utilizzo lo zaino da viaggio
  • un paio di ciabatte da utilizzare in albergo o casa affittata, un paio di scarpe comode da giorno e un altro, non troppo ingombrante, per la sera, ma solo se è previsto indossarle
  • kit per le medicine per eventuali disagi da viaggio
  • caricatore smarthpone e power bank carica con eventuale cavo per ricaricarla se necessario
  • chiavi di casa
  • portafogli con contanti, carte di credito/debito
  • documento di riconoscimento + fotocopia annessa in caso di furto o smarrimento
  • carte di imbarco e prenotazioni digitali oppure stampate
  • salviette ingienizzanti per le mani/superfici e fazzoletti
  • borraccia termica
  • un paio di occhiali da sole

Questa lista cambia in base alle esigenze del viaggio, se ad esempio si tratta di viaggio invernale o estivo. Aggiungo qualche indispensabile come ad esempio la protezione solare se si tratta di un weekend al mare, oppure una sciarpa pesante e un cappello in lana se, invece, si tratta di una capitale del nord Europa in pieno inverno. In linea di massima, questi sono gli indispensabili da mettere in valigia che non possono assolutamente mancare e spero che possa tornarvi utile!

via pinterest

Qualche consiglio utile sull’organizzazione bagaglio!

Utilizzate dei sacchetti da viaggio impermeabili di varie dimensioni per dividere i vostri indumenti dalle scarpe o dagli articoli per la cura e l’igiene personale. In questo modo, avrete tutto a portata di mano e in ordine e sicuramente sarà anche più igienico! Io utilizzo questi sacchetti che ho acquistato su Amazon e che mi sono tornati davvero utilissimi:

Fondamentale travasare i vari shampoo, doccia schiuma e creme in flaconi da viaggio per risparmiare spazio ed evitare peso eccessivo. Ho acquistato su Amazon questi ricaricabili in silicone, senza BPA e approvati dalla FDA, molto carini, igienici e con kit di etichette per distinguerli:

Spero che questo post vi sia di aiuto e se avete domande o dubbi potete contattarmi su Instagram a @anna_rita_granata oppure inviandomi una mail a info@annaontheclouds.it

Buon viaggio,

Anna

Facebook Comments Box
Tags from the story
More from anna on the clouds

Sofficini con cuore di zucca e mozzarella filante [ senza uova – cottura al forno ]

Sabato, è l’ultimo giorno del mese. Oggi, è il primo giorno di...
Read More

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.