Il sud della Florida : l'inconfondibile stile coloniale di Key West

L’estate del 2012, credo che la ricorderà come una delle estati più belle di tutta la mia vita, avendo coronato uno dei miei più grandi sogni: andare a New York.
In quel viaggio, oltre che fermarci nella città che “non dorme mai”, decidemmo di spostarci anche a Miami e Key West. La Florida mi ha sempre affascinato con la sua vitalità, energia ed allegria. per non parlare del clima tropicale, forse un pò troppo caldo ad Agosto, ma comunque uno dei clima che preferisco in assoluto.
Durante appunto il soggiorno a Miami, decidemmo di fare escursione a Key West e vi dirò, è uno dei posti più belli e caratteristici che io abbia mai visto.
Il bianco delle vile in perfetto stile coloniale, la possibilità di poterla girare affittando una semplice bici o la Golf Cart, ti fa sentire libero,felice e spensierato.
Key West è situata nella parte più meridionale della Florida e per raggiungerla basta munirsi di auto. E’ collegata alla terra ferma con un’autostrada chiamata  “autostrada dei mari” perchè è solcata dal mare. Attraversandola si può ammirare da una parte l’oceano Atlantico e dall’altra il golfo del Messico. Occorrono 4 ore, prima di arrivarci,ma vi assicuro che ne vale la pena!
Key West regala ai turisti ciò che di meglio possa esserci, dalla vita tranquilla di giorno con mare cristallino, barriera corallina, case antiche costruite in legno, alla più mondana e vivace vita notturna.
Purtroppo io mi sono fermata solo per qualche ora, avendo a disposizione il pullman turistico, e quindi non posso parlarvi dei divertimenti notturni, ma vi assicuro che, la vita di giorno, non è per nulla male.
Mi ha fatto sognare, mi ha fatto immaginare di vivere lì, in una di quelle casette vittoriane e mi ha fatto fare un salto indietro nella mia adolescenza, a quando guardavo la serie televisiva “Dawson’s Creeck”.
Ricordate quelle case,in riva al lago, la vita tranquilla e genuina di quei posti incantevoli?
Beh, Key West è quel luogo fatto realtà!
da notare il cartello NO PHOTO…gli ho dato proprio retta eh? 😀
Casa Hernest Hemingway
 
Che dire di più? Se non altro questo post ha reso sicuramente più luminosa questa grigia giornata di inizio Marzo. Ricordare posti così, è come se portasse un pò di sole e luce in giornate tutt’altro che primaverili!
Pensare al sole caldo della Florida, la brezza dell’oceano Atlantico e questo posto meraviglioso, mi rende in pace con il mondo. E’ vero che viaggiare, oltre che ad arricchire, fa sentire meglio. Ti rende migliore.
Perchè a distanza di due anni, io sono ancora qui a pensare, e a ricordare, posti che chissà se mai li rivedrò nella mia vita, ma che sono felice di constatare che sono ancora qui, vivi nel mio cuore.
A me ha reso la giornata un pò più luminosa, e a voi?
Yoga in spiaggia…quanto mi piacerebbe!
Spero che il post vi sia piaciuto
al prossimo viaggio
Anna

 

Facebook Comments
Tags from the story
More from anna on the clouds

Torta 12 cucchiai alle mele SENZA BURRO

La torta 12 cucchiai alle mele è una ricetta facile e veloce...
Read More

1 Comment

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.