Mykonos: tutti i consigli per viverla al meglio!

Bellissima ma anche costosissima (rispetto ai prezzi modici che siamo abituati a vedere in Grecia), Mykonos è tra le isole greche più gettonate e prese d’assalto dalla folla, sopratutto ad Agosto. In questo articolo troverete alcuni consigli utili su come godersela a fondo senza spendere un occhio della testa.

Molto spesso mi viene chiesto: “Quale isola greca visitare ad Agosto?” e puntualmente rispondo: “Tutte (o quasi) tranne Mykonos!”. Se potete, vi consiglio di ritagliarvi 3 o 4 giorni nei mesi meno affollati (perfetto Giugno) così da vivervi questa piccola meraviglia senza stress e lontani dal turismo di massa, ragion per cui abbiamo sempre evitato di soggiornare ad Agosto e abbiamo deciso di approfittare dei primi giorni di Giugno. Il risultato? Una breve ma intensa vacanza, lontani dalla folla!

Dove alloggiare a Mykonos?

Andare a Mykonos durante i mesi più tranquilli, equivale a risparmiare anche un bel po’ di soldi. Abbiamo prenotato un volo Ryanair alla modica cifra di 50€ ciascuno (andata e ritorno) e abbiamo soggiornato presso il Domna Hotel (lo trovate su Booking) pagando circa 360€ per 4 notti (una media di 90€ al giorno, tasse incluse). L’hotel era semplicemente delizioso: un due stelle ma con tutti i comfort, super pulito, con personale squisito (è a conduzione familiare) e situato a solo 5 minuti in auto dall’aeroporto. Cosa si potrebbe volere di più? La colazione costa 10€ a persona ma per un giorno si può prendere in considerazione visto che è abbastanza abbondante. Insomma, il nostro soggiorno è stato semplicemente perfetto grazie a questa super sistemazione, il che non è per nulla scontato!

Come spostarsi?

Girare Mykonos è molto semplice poiché è un’isola piccola e facilmente percorribile. Come per tutte le isole greche che ho visto finora, non aspettatevi autostrade enormi e perfettamente illuminate. Stiamo parlando di un’isola greca e, come per le altre, anch’essa è composta da strade abbastanza strette e non proprio perfette. Vi basterà indossare correttamente il casco, qualora prendiate in considerazione lo scooter, non guidare se avete bevuto qualche bicchiere di troppo e avere tanta prudenza. Così potrete girarla liberamente e facilmente!

L’albergo stesso è fornito di servizio per affittare lo scooter (per l’auto dovete chiedere) e non abbiamo tentennato nel decidere poiché la cifra ci sembrava abbastanza giusta: 30€ al giorno. Considerate che Mykonos non è sicuramente famosa per essere economica e girare ovunque per cercare di trovare un prezzo più economico, è quasi impossibile. Anzi, potreste trovare l’esatto contrario! Se avete necessità di spostarvi in auto, ci sono tantissimi uffici di Rent a car sparsi in giro. Ovviamente, la cifra sarà diversa rispetto allo scooter ed è forse l’unica “spesa” che dovrete prendere in considerazione prima di partire. Spostarsi in scooter o quad è comunque la scelta migliore. Un’alternativa più economica, sopratutto per i più giovani? Spostarsi in bus al costo di circa 2€ a tratta. I taxi restano i servizi più costosi: 20€ per la tratta aeroporto – hotel per soli 5 minuti! Una follia da evitare laddove è possibile e usufruire degli altri mezzi disponibili. Noi abbiamo deciso di prenderlo solo per il trasferimento aeroporto – hotel perché non avevamo il transfer incluso.

Spiagge di Mykonos da non perdere assolutamente!

La sua fama come destinazione per i giovani e vita notturna intensa la precede, ma Mykonos non è solo questo! Può essere il posto perfetto anche per coppie che amano la tranquillità o addirittura famiglie. Ci sono tantissime spiagge attrezzate ( e non) dove poter godere di mare turchese che non ha nulla da invidiare ai Caraibi, distese di sabbia e natura. Durante il nostro breve soggiorno siamo riusciti a vedere alcune delle spiagge più rinomate e facendo attenzione a non spendere cifre assurde. La soluzione sta nel munirsi di cappello, protezione solare e telo mare e optare per le spiagge libere situate un po’ ovunque lungo tutta l’isola. In questo modo potrete visitare più posti tenendo anche d’occhio il portafogli.

Le spiagge più belle da non perdere a Mykonos e che vi segnalo assolutamente, sono:

  • Ornos: un piccolo villaggio situato a pochi km da Agios Iannis e caratterizzato da bellissime spiagge, mare meraviglioso (sembrerò ripetitiva ma è semplicemente così ovunque!) e tante strutture ben attrezzate. Vi confesso che qui abbiamo usufruito della spiaggia attrezzata (l’unica in 4 giorni) poiché arrivati da pochi minuti e cotti dal viaggio dovuto ad un ritardo dell’aereo di 5 ore, ci siamo fiondati in una delle tante. Abbiamo mangiato bene, la struttura era pulita e vi erano molte famiglie con bimbi piccoli, il che vi farà intendere che il posto è molto tranquillo e perfetto anche per chi desidera un po’ di relax. Qui abbiamo pagato 40€ per due sdraio e un ombrellone: prezzo italiano e abbastanza contenuto rispetto ad altri.
  • Agios Iannis: situata in una conca e quindi protetta dal vento, è tra le più amate perché attrezzata sia con strutture che con spiaggia libera. Noi abbiamo scelto la seconda opzione e ci siamo goduti la spiaggia deserta e un mare meraviglioso!
  • Elia: tra le più gettonate perché caratterizzata da sabbia chiara e fine e acque turchesi e cristalline. Anch’essa ben attrezzata con strutture meravigliose e che vi chiederanno circa 70€ per due sdraio e un ombrellone. No abbiamo scelto di sistemarci nella spiaggia libera adiacente a quella attrezzata e con soli 15€, il costo di due panini e due bibite, ci siamo goduti un mare meraviglioso. Anzi, vi confesso che forse è tra i più belli che abbia visto fino ad ora in Grecia!
  • Platis Gialos: la mia preferita in assoluto per tutto! Se avessi avuto altri giorni a disposizione avrei scelto di trascorrerli lì senza dubbio. Vicina alla spiaggia di Psarou, frequentata dai vip e da artisti internazionali, e la Paradise Beach, la spiaggia dei giovani e per chi ha voglia di party 24 ore su 24, Platis Gialos è il perfetto connubio di ristoranti, Beach bar, negozi, mare caraibico, hotel di lusso e non, spiagge attrezzate ed economiche. Si, avete letto benissimo! Qui ho trovato tutto ciò che si può desiderare quando si è in vacanza ma a prezzi modici. Vi segnalo assolutamente di andare da Yialo Yialo e sistemarvi lì alla modica cifra di 20€ (nel mese di Giugno, poi non so se aumenta con il passare della stagione) per due sdraio e un ombrellone e godervi la vostra giornata di mare facendo il pieno di bellezza. Il personale della struttura è meraviglioso, gentilissimo, parlano benissimo l’italiano e vi aiuteranno in qualsiasi cosa. Anche al ristorante si mangia divinamente pagando la giusta somma che ci si possa aspettare. Insomma, è un autentico paradiso!

Queste sono le spiagge che siamo riusciti a vedere in 4 giorni ma qui vi lascio una lista delle spiagge più belle di Mykonos da aggiungere:

  • Paradise Beach e Super Paradise Beach per chi ama la movida
  • Agrari per chi cerca la natura contaminata e ama stare lontano dal turismo
  • Agia Anna anch’essa tranquilla e perfetta anche per famiglie con bambini
  • Agios Stéfanos protetta dal vento e con acque turchesi e cristalline, è abbastanza affollata ma se andate presto al mattino potrete trovare il vostro posto con tranquillità
  • Kilo Livadi situata a più di 10 km dal capoluogo, è meravigliosa con la sua infinita distesa di sabbia chiara e mare turchese. E’ frequentata dai locali, il che vuol dire che è autentica.

Luoghi di Mykonos Town da non perdere assolutamente!

Ciò che ho amato di Mykonos è la sua bellezza tipica greca. Tante casette bianche arroccate e sprazzi di bouganville ovunque, come se fossero tocchi di acquerello sapientemente distribuiti. E’ sicuramente molto più cool rispetto ad altre isole greche ancora selvagge e lontane del turismo di massa, ma resta comunque una perla da non perdersi, almeno una volta nella vita. Si può passeggiare in centro a piedi parcheggiando il proprio mezzo in uno dei tanti parcheggi custoditi oppure negli appositi spazi pubblici. Mykonos Town è intersecata da stradine che si incrociano l’un l’altra creando un fitto labirinto. Perdersi è facilissimo e anche divertente potrete scoprire tantissime bellezze nascoste! Vi lascio alcuni dei luoghi di Mykonos da vedere assolutamente e da non perdervi:

Mykonos Windmills ( Kato Mili): forse tra i posti più iconici di Mykonos. In tutta l’isola ci sono circa 16 mulini ma potrete ammirarne 5 a Kato Mili, vicino Little Venice. Non potrete sbagliarvi perché da lì si può accedere al centro e non notarli è praticamente impossibile. Al tramonto l’atmosfera è magica ma ci sarà molta gente accorsa lì ad ammirare lo stesso spettacolo. Se volete scattare delle foto in solitudine vi consiglio di andare all’alba quando il resto dell’isola ancora dorme. Preparatevi ad un bel po’ di meltemi, il vento che soffia perenne su Mykonos!

Little Venice: caratterizzata da piccole case colorate, bar e ristoranti. Qui si può assaggiare molto delle Greek vibes perché sempre affollata in qualsiasi ora del giorno e della notte. Da qui potete ammirare i mulini di Kato Mili all’orizzonte.

Paraportiani Church: attualmente comprende elementi di ben 5 chiese ed è tra le più grandi Mykonos. Impossibile non immortalare la sua tipica bellezza dal bianco candido che fa da contrasto al blu del cielo!

Kastro’s Restaurant: uno dei ristoranti più famosi grazie alla sua posizione strategica. Situato alle spalle della chiesa di Paraportiani, qui potrete godervi il pranzo (o anche una pausa veloce) con una vista mozzafiato sul mare di Mykonos. Se volete scattare anche solo delle foto, andate al mattino presto. Così non rischierete di disturbare gli ospiti.

Stradine tipiche con boungaville e spot da immortalare!

Come vi dicevo, perdersi tra le strade di Mykonos è d’obbligo ma ci sono dei luoghi da non perdere dove poter scattare bellissime foto:

#Happiness store: una delle strade più fotografate, perfetta per immortalare la bellezza di Mykonos

Scale I love Mykonos: perdersi vuol dire anche imbattersi in posti così, dove imbattersi in spot molto carini e perfetti per le vostro foto! Queste sono le scale di un negozietto diventate famose grazie alle condivisioni sui social. Perderle di vista è semplice, per cui ricordatevi di guardarvi intorno mentre girate per le strade. Un punto di riferimento: si trovano vicino al centro estetico Lascala Mykonos.

Boungavillea Tree Mamalouka: impossibile non fermarsi a scattare delle foto sotto un bellissimo arco di boungavillea in fiore!

La Maison de Katrin: è una taverna tipica greca resa ancora più nota dal bellissimo albero di bouganvillea che le fa da cornice!

Mykonos Viewpoint: abbiamo trovato questo spot, dove poter ammirare Mykonos Town dall’alto, girovago senza meta in sella allo scooter. Si trova nei pressi del Sunset Bar, locale molto in voga e conosciuto dove poter ammirare il tramonto su Mykonos. Da lì abbiamo intrapreso una stradina isolata e abbiamo parcheggiato lo scooter in una piccola area di sosta. Incamminandoci a piedi, lunga la strada abbastanza dissestata, abbiamo scoperto questo bellissimo punto panoramico da cui la vista ne vale assolutamente la pena!

Souvenir shop: impossibile resistere alla tentazione di scattare una foto a questi shop che sembrano usciti da un acquerello!

Altri spot da scovare perdendosi tra le vie di Mykonos Town: girate senza meta e fotografate tutto ciò che catturerà il vostro occhio. Vi assicuro che non smetterete di ammirare l’infinita bellezza di questa isola da sogno!


Dove mangiare a Mykonos spendendo il giusto!

Vi segnalo questi posti in cui abbiamo mangiato benissimo spendendo il giusto:

  • Kounelas fish tavern: ottimi piatti di pesce fresco di giornata! Abbiamo mangiato una spigola del giorno cotta alla brace davvero buonissima!
  • Pepper Souvlaki & More: tra i gyros pita più buoni che abbia mai mangiato! L’impasto del pane pita è leggerissimo e c’è la possibilità di poter mangiare anche la versione vegetariana. Provate anche le patate alla greca: patate fresche fritte con feta sbriciolata e origano. Una goduria tale da aver ordinato doppia porzione!
  • Maereio: tipica taverna greca con personale gentile, parlano italiano e piatti abbondanti. Il menu del giorno cambia ogni volta ed è ricco di piatti tipici molto gustosi e saporiti.
  • Cosmo Cafe: ottimo posto, molto carino e curato, dove fare colazione o brunch. Abbiamo preso un caffè americano, un succo di arancia, pane burro e marmellata al costo di 8€ ciascuno. E’ un ottimo modo per risparmiare sul totale e per evitare spreco di cibo.
  • Il Forno di Gerasimo: qui troverete praticamente di tutto da portare con voi! Infatti, è stata la nostra base preferita dove acquistare il pranzo a sacco. Abbiamo assaggiato sia i loro panini farciti (ne hanno di tutti i tipi) che la pizza. Assolutamente promossa, sopratutto la versione con peperoni, feta e olive! Ottimo anche per la colazione.

Spero che questo post possa tornarvi utile. Se avete domande a disposizione potete scrivermi nei commenti oppure una mail a info@annaontheclouds.it

Buona Grecia a tutti!

Al prossimo viaggio,

Anna

Facebook Comments
Tags from the story
More from anna on the clouds

Torta versata alla marmellata (ripieno che non scende)

La torta versata alla marmellata è una vera furbata: con cuore goloso...
Read More

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.