Torta Kinder Pinguì: ricetta fredda senza cottura

La torta Kinder pingui è semplicemente irresistibile! Di seguito la ricetta senza cottura e con un goloso disco di cioccolato all’interno, uguale all’originale!

I miei genitori, nonostante abbiano deciso di avere solo due figli, non possono reclamare nulla avendo cresciuto due caratteri totalmente diversi. Insomma, non si sono fatti mancare proprio nulla! Io sono la più responsabile, la più matura, la più diplomatica e la più diligente nel seguire una dieta “educata” e varia. Mi piace mangiare, ma mi piace mangiare anche seguendo delle regole, senza strafare. Ogni giorno mangio sano, faccio sport, ho uno stile di vita attivo e cedo alle tentazioni senza strafare. Sono, insomma, la golosa “educata” che non rinuncia mai ai dolci ma, piuttosto, non ne faccio un abuso. Mio fratello, invece, è il più irrequieto, il più immaturo, il più “me ne frego” e il più indifferente ad uno stile di vita sano. Appunto ,è colui che viene definito il goloso “scostumato”. Dolci tutti i giorni, a tutte le ore e senza badare alla quantità. Capita spesso che , dopo aver terminato i biscotti, lascia la confezione vuota nel mobile, inerme, illudendo così chi arriva in seguito. Ma tra le mie tante lodi ( non me ne volere Bro! 😉 ) quasi dimenticavo di aggiungerne una: sono molto buona di cuore 😀  Per questo motivo, dopo innumerevoli richieste da parte del fratellino goloso , ho mollato la presa e ho ceduto. Questa settimana è dolce al cioccolato , ovvero è Torta Kinder Pinguì. Chi resisterebbe ad una golosa tentazione come questa? Beh, nemmeno io ci riesco e ho ceduto a due fettine. Ma non ditelo a mio fratello! 😀 

Per accontentare il più possibile il mio fratellino di 23 anni, ho cercato di ricreare la famosa Kinder Pinguì quanto più simile all’originale. Il procedimento è breve e l’esecuzione è davvero semplice. Il risultato? beh…è sparita in un giorno! 😉 
Torta Kinder Pinguì (senza cottura)
Prep time
Total time
Ingredienti PER LA BASE:
  • 200 g di biscotti secchi al cacao
  • 80 g di burro

PER LA FARCIA:

  • 200 ml di panna da montare
  • 250 g di mascarpone
  • 3 fogli di colla di pesce (circa 5 g)
  • 3 cucchiai di zucchero a velo

PER IL DISCO DI CIOCCOLATO:

  • 80 g di cioccolato fondente

PER LA COPERTURA:

  • 200 ml di panna liquida
  • 200 g di cioccolato fondente
Istruzioni:
  1. Iniziate preparando il disco di cioccolato. Fate sciogliere a bagnomaria il cioccolato a cubetti e mescolate finché non sarà sciolto completamente. Riponete da parte.
  2. Prendete una teglia da forno e rivestitela di carta forno. Adagiate al centro della teglia , i bordi del vostro stampo a cerniera, senza fondo, e versate il cioccolato fuso. Riponete in frigo finchè non diventerà solido. Se non avete uno stampo a cerniera, cercate di fare un cerchio dello stesso diametro del vostro stampo, aiutandovi con una leccarda.
  3. Prendete i biscotti e tritateli con il mixer. Da parte, fate fondere il burro e versate nei biscotti. Amalgamate il tutto.
  4. A questo punto, recuperate la cerniera dal frigo (il cioccolato lasciatelo ancora dentro) e aggiungete anche il fondo dello stampo. Versatevi all’interno il composto di biscotti e burro e rendetelo liscio e omogeneo aiutandovi con un cucchiaio. Riponete in frigo per 30 minuti.
  5. Mettete la colla di pesce in ammollo in acqua fredda e lasciate riposare 10 minuti. Montate la panna ben fredda di frigo e tenete da parte. In un altro tegame, montate il formaggio con lo zucchero a velo. Aggiungete la panna al formaggio e unite con movimenti dal basso verso l’alto. Recuperate la colla di pesce e strizzatela bene. Fatela sciogliere in un pentolino assieme ad un cucchiaio di panna e formaggio, sul fuoco a fiamma bassa e per 6/7 secondi. Aggiungete il composto alla farcia di panna. Amalgamate bene.
  6. Recuperate la base del frigo, versate metà crema di panna e livellate. Recuperate anche il disco di cioccolato dal frigo e sistematelo al centro della torta. Versate l’altra metà di panna e livellate bene. Lasciate riposare in frigo.
  7. Nel frattempo, fate a pezzetti il cioccolato fondente per la copertura. Fate bollire la panna e portatela quasi a bollore. Versate la panna calda sul cioccolato fondente e mescolate finchè non sarà tutto sciolto. Lasciate raffreddare e , una volta freddo, prendete la torta dal frigo e versate la ganache. Livellate bene e sistemate nuovamente la torta in frigo.
  8. Lasciate riposare per 1 ora e servite fredda.
Note
Le dosi sono per uno stampo di 20 cm
Se non volete usare la colla di pesce, omettete il passaggio e proseguite normalmente. La torta dovrà restare in frigo 1 notte.
Lo ammetto. Sono golosa e per quanto ami mangiare bene e sentirmi in forma, non resisto ad una golosità del genere. E’ quel dolce che proprio non si può dir di no 😉 Provatela anche voi e i vostri ospiti resteranno golosamente colpiti da questo dolce delizioso, fresco e facile da fare. Ed è anche meglio dell’originale 😉

 

Se provate a fare la mia ricetta,
taggatemi su Instagram inserendo il tag #incucinaconanna 
oppure inviatemi un’email a anna_indreamland@virgilio.it
Vi inserirò nell’album RicetteByYou 😉
Buon weekend,
Anna

muffin1

Facebook Comments
More from anna on the clouds

Torta nua: ricetta con crema pasticcera che non affonda

La Torta nua è un famoso dolce molto popolare nel web. La...
Read More

16 Comments

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.