Colomba di Pasqua salata:ricetta veloce

colomba7

Ho sempre amato la Pasqua e odiato il Natale.Le festività pasquali, sono sempre correlati all’inizio della primavera, e già questo ha creato in me, favoritismi nei confronti di questa festa.E’ vero , non c’è niente di più bello che possa essere paragonato alla nascita, come a Natale, ma vogliamo soffermarci a pensare a quanto sia potente la rinascita? E non vi parlerò certamente di chiesa e miracoli, non qui’ 🙂 ma vorrei riferirmi alla rinascita personale, alla primavera di se stessi. Sta succedendo a me, mi sto spogliando dalle mie paure, dalle mie ansie, sto lasciando andare il passato e gli sbagli e sento la forza di un nuovo seme che cresce dentro di me, ogni giorno. E’ il seme della consapevolezza, dell’amore verso se stessi, della passione che per un attimo ho creduto fosse svanita assieme all’estate dello scorso anno. E invece, eccola la vita che prima ti colpisce e poi ti sorprende con una delicatezza unica, come solo essa sa fare. Si, la primavera e la Pasqua , sono le mie stagioni preferite. La nascita metterà anche al mondo il nuovo, ma la rinascita, credete a me, è ancor più sconvolgente ed emozionante!
Magari cadrò ancora, mi farò ancora male, ma sono umana,mica una santa? e se non si inciampa in qualche passo, come si può imparare a rialzarsi curandosi le ferite, traendo insegnamento dalle nuove esperienze? 😉
Arriva presto, cara Pasqua. Io son già in fiore per te.

colomba10

Le belle giornate, gli amici, i giorni di festa e i pic nic. Cosa c’è di più bello?
in prossimità del Lunedì di pasquetta, sto già elaborando idee per le cose che preparerò da portare con me.
Sicuramente ci sarà anche questa golosità, morbida, rustica e tanto buona!
La colomba, oggi, si veste di salato 🙂
Colomba di Pasqua salata (ispirata da Sale&Pepe)
 
Prep time
Cook time
Total time
 
Author:
Recipe type: Aperitivo - Finger food
Ingredients
  • Per la pasta brioche:
  • 250 g di farina 00
  • 250 g di farina manitoba
  • 15 g di lievito di birra
  • 2 tuorli
  • 10 g di sale
  • 30 g di zucchero
  • 250 g di latte
  • 50 g di burro
  • Per il ripieno:
  • salumi vari (secondo i vostri gusti) q.b.
  • formaggio q.b.
  • stampo per colomba
Instructions
  1. Fate la classica fontana e , riunite al centro, i due tuorli,il sale, lo zucchero, il burro morbido e il lievito sbriciolato. Da parte, riscaldate appena il latte rendendolo tiepido ed aggiungete anch'esso al centro della fontana. Impastate fino ad ottenere un impasto sodo. Formate una palla , riponetela in una ciotola e ricoprite con pellicola trasparente. Coprite con un canovaccio pulito e lasciate riposare 3 ore, o almeno finchè non avrà raddoppiato il volume.
  2. Trascorso il tempo necessario, dividete il vostro impasto in 6 palline di circa 150 g l'una. Coprite e lasciate crescere nuovamente per 30 minuti.
  3. Con un mattarello, stendete 5 delle vostre palline formando delle lingue di forma rettangolare. Il sesto panetto tenetelo da parte. Spennellate le lingue d'impasto con un pò di olio per ottenere un effetto sfogliato in cottura. Farcite le lingue con i vostri salumi preferiti e formaggio. Io ho farcito due lingue con mortadella, due con prosciutto cotto e provola affumicata e una con pancetta.
  4. Arrotolate i cinque rettangoli, non troppo stretti e tagliateli a metà. Componete adesso la vostra colomba utilizzando uno stampo apposito imburrato, oppure un semplice ruoto di forma rotonda, e disponete tre involtini per ogni ala , due involtini per la coda e due per la testa. Disponete al centro il sesto panetto tenuto da parte e adattatelo allo spazio lasciato dai rotolini. Aprite leggermente con le mani i rotolini.
  5. Con un coltello, fate una croce al centro del sesto panetto e adagiate l'uovo intero crudo. Lasciate lievitare , coperta da un canovaccio pulito, per altre due ore.
  6. Infornate in forno caldo a 170° e fate cuocere per 30 minuti.
  7. Sfornate e servite.
PicMonkey Collage
1) panetti pronti dopo la crescita 2) stendete i panetti formando delle lingue rettangolari 3)farcitele con salumi e formaggio 4)arrotolatele su se stesse e tagliate a metà
PicMonkey Collage
1) sistemate i pezzi ottenuti nella forma apposita 2) al centro, sistemate il 6 panetto lasciato e adagiate al centro un uovo intero crudo

colomba8

colomba9

Gli amici, le risate, il sole e sconfinati prati verdi. E il picnic, diventa un’occasione speciale. La colomba salata è perfetta da mangiare tra una chiacchiera e l’altra.

colomba11

colomba12

Spero che il post vi sia piaciuto,

e se lo fate non dimenticate di taggarmi su Instagram inserendo il tag #incucinaconanna

E buon picnic di Pasquetta 😉

Anna

muffin1

Facebook Comments
More from anna on the clouds

Torta di rose di mele, cioccolato e mandorle

La torta di rose di mele è composta da mele arrotolate che...
Read More

20 Comments

  • Tu sei un’anima speciale, Anna. Sono felice per questa tua rinascita. Hai proprio ragione, si cade e ci si rialza. Io sto dventando fortissima, grazie a questo ^_^
    Bel modo per dare il benvenuto alla Pasqua e deliziosa questa colomba.
    Ti abbraccio fortissimo e….. non smettere di meravigliarti ^_^

    • Ammiro la tua forza e spero tanto di diventare forte, almeno quanto te 🙂
      ti abbraccio forte Erica <3

  • Pasticcina mia, sono felice che tu pian piano risorga da quel che ti spaventa e preoccupa, diventando ancor più bella dentro di quel che sei già. Ma come ti ho già detto l’importante è la consapevolezza, e non perdere mai la voglia di migliorare senza dimenticarsi di godere delle proprie vittorie.
    Ti rubo una rondella di questa colomba bellissima e me la pappo tutta…chissà che bontà!

    • Moni, hai ragione e non so come ringraziarti per tutti i tuoi preziosi consigli. Sto facendo del mio meglio e ci lavoro ogni giorno. 🙂 Rubo pure tutte le rondelle che vuoi! :*

    • Hai ragione Ely…io infatti la farò proprio per il picnic di pasquetta 🙂
      Un abbraccio e buona giornata!

  • Anna ma sai che mi piace troppo?!
    L’impasto coincide con quello che utilizzavo con il bimby per fare il pan brioche salato farcito. Ma se per Pasquetta faremo un pic nic gli darò senz’altro la tua forma!!
    Se la faccio poi pubblico la foto!
    Bellissima idea,grazie!
    Bacioni e buona giornata
    Serena

    • Ma grazie Serena! per me il Bimby è un oggetto misterioso…ne sento parlare ma non ho proprio idea di come sia 😀 sono felice che la ricetta ti possa ispirare! un bacione!!

  • non c’e’ niente di meglio che “rinascere” .. la vita ci butta giu’ ma noi dobbiamo saper rialzarci e cogliere i bei momenti che ci regala e mi sembra che tu lo stia facendo:)
    bellissima questa colomba salata e perfetta per i pic nic!!!
    un bacio

    • Grazie mille Ombretta! faccio del mio meglio per rialzarmi ogni volta, a volte è più difficile delle altre, ma ciò che conta è guardare avanti. Sempre. 🙂
      Un bacio!

  • E’ un po fiore e un po’ stella la tua colomba… oscilla tra terra e cielo, per questo mi piace! Concreta e bella, ma anche sognante e fiabesca… quasi una colomba dei desideri, ogni petalo ne vale uno ad occhi chiusi da esprimere… e quell’uovo al centro è un occhio… o un cuore che pulsa?!
    Amo quanto te la primavera, è una rinascita morale, ancora prima che della natura! E la amo anche perchè mi porta dolcemente verso la mia stagione preferita che è l’estate… 🙂

    • Mi piace pensare all’uovo come un cuore che pulsa…proprio come il mio, in attesa della prossima estate. Anche per me, la mia stagione preferita 🙂
      Ti mando un abbraccio Franci e ti auguro una serena Pasqua :*

  • Grazie cara Anna, oltre che per le bellissime idee sempre originali, per le splendide parole. .un ottimo modo di rappresentare la rinascita e la crescita personale che ciascuno compie non solo a Pasqua ma ogni giorno della vita..Un lavoro davvero impegnativo ma senza dubbio necessario e importantissimo..Serena Pasqua a te! 💙

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Rate this recipe:  

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.