Cavolfiore gratinato in padella – ricetta veloce

Il cavolfiore gratinato in padella è un contorno gustoso ed è un modo sfizioso e diverso per servirlo. Prova la ricetta veloce e leggera!

Quante volte vi siete chiesti come cucinare qualcosa in maniera diversa? La cucina ci permette di cambiare e sperimentare tanti modi di preparare un piatto ed è, più o meno, ciò che mi è successo quando ho comprato l’ennesimo cavolfiore. Per carità, è buonissimo con la pasta. Ma mi sono chiesta: come cavolo lo cucino questa volta? Perché no un buon cavolfiore gratinato in padella?

E’ nata così questa ricetta leggera ma gustosa per preparare un contorno semplice e diverso. Il cavolfiore gratinato in padella è un contorno semplice e veloce da preparare. Basterà pulire il cavolfiore in cimette non troppo grandi e sbollentarle in acqua calda. Dopodiché, il salto in padella è d’obbligo!

Il tocco finale è una generosa manciata di pangrattato reso croccante grazie ad un ripasso veloce in padella con un po’ di olio. Per renderlo più stuzzicante ho aggiunto delle olive nere taggiasche denocciolate. Col cavolo che le verdure sono tristi! Provate il cavolfiore gratinato in padella e cambierete idea. 😉

Print Recipe
Cavolfiore gratinato in padella
Il cavolfiore gratinato in padella è un contorno sfizioso e veloce per servire il cavolfiore in modo diverso.
Tempo di preparazione 10 minuti
Tempo di cottura 15 minuti
Porzioni
porzioni
Ingredienti
Tempo di preparazione 10 minuti
Tempo di cottura 15 minuti
Porzioni
porzioni
Ingredienti
Istruzioni
  1. Portate a bollore dell'acqua leggermente salata in un tegame capiente. Dividete il cavolfiore in cimette abbastanza grandi e sciacquatele sotto l'acqua corrente. Aggiungetele nel tegame appena l'acqua avrà raggiunto il bollore.
  2. Lasciate cuocere per circa 5 minuti poi scolate dall'acqua e tenete da parte.
  3. In una padella fate imbiondire lo spicchio d'aglio con qualche cucchiaio di olio extra vergine d'oliva e aggiungete le cimette di cavolfiore sbollentate. Lasciate cuocere per circa 10 minuti.
  4. In una seconda padella antiaderente fate scaldare qualche cucchiaio di olio e aggiungete il pan grattato. Mescolate con un cucchiaio fino a renderlo croccante. Ci vorranno pochi minuti.
  5. Dopodiché, aggiungete il pangrattato sul cavolfiore e mescolate per amalgamare. Aggiungete le olive, unite al cavolfiore e completate condendo con un filo di olio extra vergine d'oliva. Servite!
Condividi questa Ricetta
  • Se non amate le olive nere potete sostuirle con le olive verdi denocciolate.
  • Potete aromatizzare con timo fresco oppure altre erbe aromatiche che preferite.
  • Ci vanno benissimo anche i pinoli tostati, l’uvetta o le acciughe salate per esaltare maggiormente il gusto del cavolfiore.
  • Se avanza può essere conservato in un contenitore ermetico e tenuto in frigo fino a 2 giorni.

Prova le mie ricette e taggami su Instagram aggiungendo il mio tag #incucinaconanna

Farai parte anche tu dell’album RicetteByYou su Facebook

Cerca il tuo click!

A presto,

Anna

Facebook Comments
More from anna on the clouds

Bruschette di piadina con gamberi e crema di olive

Le bruschette di piadina croccanti sono una valida alternativa da servire alle...
Read More

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.