Piadina croccante – barbabietola, rucola e burrata

La piadina croccante è un piatto sfizioso e competo. Provatela farcita con hummus di barbabietola, rucola e burrata!

La piadina nasce come un pane senza lievito, ideale da farcire in tantissimi modi, sia dolci che salati. Complice il cado di questi giorni, ho deciso di farcire la Piadina Sfogliatissima all’Olio Extravergine di Oliva Loriana, una piada sfogliata 100% vegetale dal gusto leggero e fragrante, con ingredienti leggeri ma gustosiNella sua ricetta semplice e genuina la tradizione più appetitosa incontra l’ingrediente principe della Dieta Mediterranea: l’olio extravergine d’oliva.  È una piadina completamente vegetale, adatta alle diete vegetariane, perfetta da farcire con ingredienti selezionati e che, insieme, creano un connubio fresco e leggero, perfetto per l’estate. La scelta è caduta, inequivocabilmente, su un fresco hummus di barbabietola, una gustosa burrata e qualche fogliolina di stuzzicante rucola. Una volta ottenuto una piadina croccante, lasciandola cuocere leggermente in padella con un filo di olio, non vi resta che assemblare il resto degli ingredienti e gustare il risultato finale in tutta tranquillità. Provatela per una cena sfiziosa, fresca e leggera.

Ingredienti per l’hummus di barbabietola:

250 g di barbabietola precotta

1 spicchio di aglio

succo di mezzo limone 

1 cucchiaio di tahina (facoltativo)

1 pizzico di sale

Ingredienti per la farcitura:

2 piadine – Piadina Loriana Sfogliatissima all’olio extra vergine

qualche ciuffo di rucola fresca

150 g di burrata

Per il procedimento visitate il sito di Piadina Loriana. Clicca qui -> Piadina croccante con hummus di barbabietola, rucola e burrata

Prova le mie ricette e taggami su Instagram aggiungendo il mio tag #incucinaconanna

Farai parte anche tu dell’album RicetteByYou su Facebook

Cerca il tuo click!

A presto,

Anna

Facebook Comments
More from anna on the clouds

Ciambella al caffè Alta e Soffice

La ciambella al caffè è una torta semplice ma raffinata con cremosa...
Read More

1 Comment

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.