Creta: la mia isola blu – Cosa fare e cosa vedere

creta

Rispolverare vecchie foto, ti fa rivivere quei momenti che non spesso ricordiamo perché presi sempre da mille impegni. Poi accade che dedichi un po’ del tuo tempo ai ricordi e, osservando quelle foto, momento dopo momento, pensi “Caspita! Ero lì davvero!”.
E’ lo stesso pensiero che ho fatto io quando ho aperto gli archivi del mio pc pensando di scrivere quest post dedicato al mio viaggio a Creta, datato estate 2015.
Se solo ricordo di aver nuotato in quelle acqua cristalline, mi viene così tanta nostalgia! Ma si sa, è l’effetto dei viaggi che,quando torni, ti lasciano sempre un dolce ricordo misto a quel pizzico di malinconia, utile a rendere quei ricordi ancora più speciali.
Se state progettanto, o siete in procinto di andare in questa meravigliosa isola blu, mettetevi comodi e viaggiate con me,anche solo con la fantasia. Perché viaggiare, ci rende più ricchi e sicuramente più felici.

creta

Per il mio viaggio a Creta, come d’altronde per tutti i miei viaggi, mi sono affidata ad internet per quanto riguarda sia il volo che l’alloggio. Arrivammo a Creta direttamente da Londra,avendo deciso di fare anche una piccola vacanza lì, con la compagnia aerea Volotea. Ad ogni viaggio, ci affidiamo al sito Kajak per monitorare i voli più convenienti e perfetti per le nostre esigenze. Per quanto riguarda gli alloggi, io e il mio compagno non abbiamo dubbi: Airbnb è il migliore se state pensando ad una soluzione privata come lo sono gli appartamenti. Sono anni che scegliamo di prendere in affitto un’intera casa piuttosto che il solito albergo, poiché crediamo che sia molto più comodo e perfetto se si ha voglia di relax, e libertà, dopo un’intera giornata di escursioni.
La nostra sistemazione era un appartamento con due camere da letto, 1 bagno e salotto + cucina open space. Il tutto sapientemente arredate in perfetto stile cretese dai toni del blu e turchese. Ho sognato di vivere in quella casa per tutto il resto della mia vita!

creta

 

creta

Atterrammo all’aeroporto di Heraklion, abbastanza grande a dispetto di tutti gli altri aeroporti delle isole greche che abbiamo visitato fino ad ora. Ahimè, posso ammetterlo, quella fu l’unica scelta sbagliata di tutta la nostra vacanza! Se, come noi, avete deciso di alloggiare a Hania, vi consiglio vivamente di atterrare all’aeroporto di Hania che dista pochi chilometri dal centro città. Non fate come noi che,atterrando ad Heraklion, ci mettemmo in marcia verso Hania all’una di notte, arrivando presso l’alloggio alle tre del mattino!
Dove alloggiare a Creta?
Come già vi ho scritto qualche riga più sopra, abbiamo scelto di alloggiare a Hania perché è nella parte più occidentale dell’isola dove si trovano le spiaggie più belle. Se venite a Creta e sognate di farevi il bagno nella famosa laguna di Balos che tanto avete ammirato su internet fino ad un attimo prima della partenza, vi consiglio di scegliere Hania come posto per la vostra sistemazione.
Il centro di Hania è molto elegante e carino, ci sono tantissimi negozi ed è una vera e proprio grande città. Di sera, è bellissimo passeggiare lungo il golfo dove pullula di gente e localini tipici sempre pieni e movimentati. Unica annotazione: non lasciatevi abbindolare dai camerieri che trovate fuori dai locali che, con il loro saper fare, vogliono tirarvi dentro per farvi accomodare alla modica cifra di 50€ a persona per un misero pasto! Piuttosto girovagate per le viuzze e per i vicoletti; troverete tantissimi localini molto carini e romantici e pagherete anche di meno 😉
Quali spiaggie vedere a Creta?
Come vi dicevo, alloggiare a Hania ha i suoi vantaggi. Avrete a disposizione l’intera provincia occidentale che abbraccia le spiaggie più belle, e suggestive, di tutta l’isola!
  • Laguna di Balos
E’ come andare ai Caraibi, e non esagero! Consiglio di partire prestissimo e con l’aria anche frizzante del primo mattino, poiché dovrete macinare un bel po’ di km e il tragitto finale, prima di arrivare presso la laguna, è abbastanza tortuoso. Diffidate da chi vi consiglia di raggiugnere Balos utilizzando i traghetti. Hanno una pessima organizzazione poiché cercano di far numero e vi “scaricano” in spiaggia assieme ad un altro centinaio di persone e solo per un paio di ore. Non ve ne godrete neanche un secondo!
Il mio consiglio: partite presto al mattino,tipo verso le 7,prestate attenzione alla strada serrata che corre per circa 10 km lungo il capo Gramvousa e non lasciatevi spaventare dal percorso. Non è nulla di pericoloso,se fatto con premura. Prima di percorrere questo tragitto, dovrete pagare una piccolissima cifra alla guardia forestale,poiché è zona protetta. Arrivati a destinazione, lasciate la macchina al parcheggio libero e proseguito il tragitto a piedi lungo circa 2 km, o poco meno. Ricordatevi che il percorso è in altezza,per cui dovrete scalare la montagna prima di raggiungere la laguna che si trova ai piedi del percorso. Ma non lasciatevi spaventare! Già dall’alto,resterete incantati dalla bellezza di Balos e potrete ammirare il paesaggio in altezza, cosa che non potreste MAI fare se arrivate in traghetto. Se sognate di scattare qualche foto all’intero paesaggio, armatevi di scarpette comode,spirito d’avventura e raggiungete la finissima spiaggia bianca dai colori caraibici.

creta2 creta6 creta18

  • Elafonissi
E’ sicuramente la spiaggia che più bella abbia mai visto, battendo anche le spiaggie caraibiche del Messico! E’ la mia preferita in assoluto di tutta Creta, tanto da tornarci due volte in 8 giorni di permanenza sull’isola. E’ caratterizzata da acque cristalline color tuchese, da sabbia finissima bianca con sfumature rosa. Sembra di essere stati catapultati su un pianeta lunare e lo sguardo si perde all’orizzonte tanto dalla bellezza che c’è da catturare.
La spiaggia dista da 1 ora di auto da Hania ed è attrezzata con ombrelloni e lettini. Troverete anche qualche locale dove poter pranzare pagando poco e dove potrete ordinare lo yogurt greco, prodotto rigorasamente da loro, servito con tanto miele… e’ lo yogurt più buono che io abbia mai mangiato!
Il mio consiglio: scalate una piccola isola di dune di sabbia che si trova proprio difronte alla spiaggia. Troverete un paesaggio mozzafiato,difficile da poter definire, perciò vi lascio qualche scatto dove potrete ammirarne,anche solo virtualmente, la sua infinita bellezza 🙂
P.S. è evidente che sia la mia preferita dalla quantità di foto che ho scattato! 😀

creta21 creta26 creta32

creta creta33 creta38 creta40 creta57 creta59 creta61

creta80 creta67

cretacretacreta

  • Falasarna
E’ divisa da dune di spiaggia bianca ed è caratterizzata da acque cristalline e sabbia fine e bianca. E’ tra le spiaggie più tranquille,nonostante sia andata ad Agosto ed è perfetta per concedersi una giornata di splendido mare in perfetto relax.
E’ attrezata con lettini ed ombrelloni ed è servita da uno snack bar davvero molto carino e in perfetto stile mare con lettini sdraio e musica soft.
Il mio consiglio: godetevi l’ora del tramonto,stando comodamente sdraiati e sorseggiando un fresco drink che sa di estate.

creta

creta

  • Seitan Limania
Non tutti conoscono questa spiaggia e io,e i miei amici di avventura, dobbiamo ringraziare la gentilissima padrona di casa nell’avercela consigliata. E’ tra le spiaggie più belle di Creta ma anche tra le più difficili da raggiungere, persino di Balos. E’ un’insenatura naturale caratterizzata da sabbia bianca e acque turchesi, regalando a questo posto un aspetto selvaggio ma unico. Il nome significa “Porto del Diavolo”,ma voi non lasciatevi intimidire e proseguite senza fermarvi.
La spiaggia si raggiunge con l’auto che va lasciata al parcheggio, dopodiché dovrete scalare la montagna per circa 10 minuti. Non è una lunga discesa ma è un po’ tortuosa,per cui prestate attenzione. Non è una spiaggia attrezzata ed è perfetta per i giovani, quindi portatevi qualcosa da mangiare se arrivate ad ora di pranzo. Noi siamo andati via poco prima di pranzare.
Vi sembrerà quasi che vi stia sconsigliando di andare e invece tutt’altro! Il viaggio è fatto anche di avventure e Seitan Limani è quel tipo di avventura che ripaga in tutti i sensi con il suo mare unico e cristallino.

creta

creta

Se avete voglia di movida e non volete allontanarvi da Chania,concedendovi un giorno di riposo dal vostro on the road. Vi consiglio di venire a rilassarvi in questo resort aperto a tutti dove troverete relax e divertimento.
E’ un posto bellissimo, con piscina in vista sul mare, ottimo ristorante (non caro,ovviamente) e bella musica 🙂

creta44 creta46 creta48

Ciò che più mi sento in dovere di consigliarvi su Creta è di girare,girare e girare. Non prendete in considerazione l’idea di spostarvi con i mezzi o con lo scooter, ma prendete in noleggio un’auto e tenetevi pronti ad esplorare una delle isole più belle da far invidia ai Caraibi.
Girovagando, si scoprono bellezze che nessun sito di viaggi potrà consigliarvi. La mia scoperta è stata questo piccolo porticciolo dove ci siamo fermati a mangiare un gelato,di ritorno dal mare, e a scattare qualche foto. Perdonatemi se non ricordo il nome,ma voglio condividere comunque qualche scatto con voi. Chissà,magari vi ritroverete nello stesso posto anche voi 😉

creta50 creta52 creta54

Spero che il mio post possa esservi d’aiuto se state per partire verso Creta o se solo sognate di andarci. Anche viaggiare con la fantasia, ci fa sentire sicuramente più leggeri…e felici! 😉
Buon viaggio,
Anna

 

Facebook Comments
Tags from the story
, ,
More from anna on the clouds

Torta sinfonia di sapori [ crema, cioccolato e arancia ] il primo compleanno non si scorda mai!

È passato un anno da quella domenica pomeriggio. Un anno, ovvero 12...
Read More

6 Comments

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *