Pane senza impasto fatto in casa: ricetta facile

Il pane senza impasto fatto in casa è semplicemente buonissimo e, grazie alla ricetta facile e veloce, è alla portata di tutti!

Sono giorni in cui è difficile sentirsi sereni. La quotidianità è scandita tra notizie poco rassicuranti, che trapelano da ogni dove, e adattamenti ad un nuovo stile di vita. E’ difficile cercare di mantenere l’umore alto ma, se c’è una cosa che ho imparato affrontando le tempeste, è che bisogna circondarsi di cose semplici per uscirne vittoriosi. Mi è successo qualche anno fa di lottare contro il vento burrascoso della vita e mi ritrovo ad oggi, nuovamente, a remarci contro ma con maggiore forza.

Lascio che la tempesta avanzi, imperterrita, e la affronto cogliendo il bello delle cose semplici. Perché sì, si può essere felici anche in un momento buio come questo. Alle avversità rispondo con la felicità di poter restare a casa con le persone che amo e di godermi ogni istante. Faccio appello a ciò che mi ha insegnato la vita in questi ultimi anni, ovvero: aspettare che passi. Non è semplice, ne sono al corrente. Ma cercare di cambiare le cose, disperandosi ad ogni affronto, fa male al cuore. E io scelgo di alleggerirlo il mio cuore, impegnandomi a praticare la gratitudine. Perché esiste il bello in ogni cosa, anche nelle notti più buie.

E in giorni come questi non conosco modo migliore se non ingannare il tempo sfornando uno degli alimenti più antichi e buoni del mondo: il pane. Non sono un’esperta panificatrice, lo ammetto, e tra i buoni propositi c’è la volontà di diventarlo (o almeno provarci 😉 ) ma credo che non ci sia necessariamente bisogno di grande tecnica per sentirsi soddisfatti. Infatti, la semplicità di questo pane furbo è davvero alla portata di tutti! E’ una ricetta senza impasto, semplicissima, che vi sorprenderà per quanto lo sia!

Quando l’ho adocchiato sul blog di “Casa Pappagallo” ho voluto subito provarlo perché sono rimasta conquistata dalla semplicità di esecuzione. Il risultato? E’ stato sorprendente!

Il pane furbo si prepara sporcando una sola ciotola e aggiungendo tutti gli ingredienti nello stesso momento. E’ pratico, semplice e versatile perché dall’impasto possiamo ricavare la forma del pane che preferiamo! Il pane furbo con la ricetta senza impasto si prepara con lievito di birra che può essere sia fresco che secco (io prediligo il secco poiché non va sciolto in acqua ma semplicemente aggiunto) e non c’è bisogno di planetaria o alcun elettrodomestico ma soltanto un cucchiaio di legno. La lievitazione è lunga e lenta (tutta la notte mentre voi dormite 😉 ) e ciò vi permetterà di ottenere un impasto soffice e leggero con pochissimo lievito. Provateci anche voi e la vostra quotidianità sarà scandita dal buonissimo profumo del pane appena sfornato… 🙂

Print Recipe
Pane veloce senza impasto
Il pane veloce senza impasto è una ricetta semplice e alla portata di tutti per fare il pane in casa. Provatelo e vi innamorerete della sua bontà!
Tempo di preparazione 10 minuti
Tempo di cottura 25 minuti
Tempo Passivo 12 ore
Porzioni
panini
Ingredienti
Tempo di preparazione 10 minuti
Tempo di cottura 25 minuti
Tempo Passivo 12 ore
Porzioni
panini
Ingredienti
Istruzioni
  1. In una ciotola capiente riunite le farine (o la farina che preferite), il lievito di birra secco e il sale. Mescolate per unire gli ingredienti. Se usate il lievito di birra fresco, scioglietelo nell'acqua tiepida (NON BOLLENTE) prevista nella ricetta.
  2. Aggiungete l'acqua un po' alla volta mentre mescolate il tutto con un cucchiaio di legno. Dovrete ottenere un impasto amalgamato dalla consistenza abbastanza molle. E' normale che sia così, non vi preoccupate!
  3. Una volta amalgamato il tutto coprite la ciotola con un foglio di pellicola trasparente e, aiutandovi con un coltello, fate dei buchi sulla superficie della pellicola.
  4. Coprite la ciotola con un canovaccio umido e riponete in un posto asciutto della vostra cucina. Lasciate lievitare tutta la notte, meglio se per 20 o 22 ore. Più lievita e più sarà soffice!
  5. Trascorse le ore necessarie versate l'impasto triplicato di volume su una spianatoia ben infarinata. Massaggiate l'impasto (facendo solo due righe) con un po' di farina il giusto necessario per ottenere un panetto abbastanza sodo e compatto.
  6. Infarinate il panetto sulla superficie e lasciate riposare per circa 1 ora avvolto da un canovaccio pulito e ben infarinato. In questo modo eviterete che si appiccichi al canovaccio.
  7. Preriscaldate il forno a 180° modalità ventilato (190° statico). Trascorso il tempo necessario tagliate dal panetto i vari pezzi per formare i panini. In questa fase potete conferire, ai vari pezzi, la forma che preferite: tonda per i panini, filoncino per le baguette oppure fare un unico pezzo di pane o due. Se volete essere precisi potete pesare ogni panetto prima di conferirgli la forma per ottenere dei panini tutti uguali.
  8. Infornate in forno caldo per circa 30 minuti, fino a quando non saranno ben dorati e croccanti all'esterno.
  9. Sfornate, lasciate intiepidire e servite il vostro pane caldo con ciò che preferite!
Condividi questa Ricetta

Alcuni consigli sulla cottura:

Il giusto compromesso sarebbe cuocere di cuocere il pane in una pentola di ghisa o una pentola di acciaio adatta alla cottura in forno. Vi basterà preriscaldare la pentola per 10 minuti nel forno ad alta temperatura (200° circa), toglierla dal forno facendo estrema cautela e aggiungervi l’impasto lievitato all’interno. Coprite con il coperchio e lasciate cuocere per 30 minuti infornando a 200°. Otterrete così un pezzo di pane croccante fuori e morbido dentro!

Se non avete la pentola adatta potete cuocere il pezzo di pane intero (o nei formati che preferite) in una placca rivestita di carta forno per 30 minuti. Il risultato sarà garantito comunque!

Come conservalo e sostituzioni:

Si conserva fresco e morbido fino a 3 giorni se conservato in sacchetti di carta per il pane o in un luogo fresco e asciutto, lontano dalle correnti di aria.

Potete aggiungere dei semi nell’impasto o in superficie per ottenere un ottimo pane ai semi.

Si può utilizzare la farina che preferite, anche senza glutine.

Una volto pronto si può congelare in pratici sacchetti da freezer e scongelato all’occorrenza a temperatura ambiente o al microonde. Avrete del pane croccante sempre pronto all’uso!

Il profumo del pane appena sfornato è qualcosa di autentico e che sa di casa e di amore. Non c’è niente che possa risollevare come il suo profumo che si spande in tutta casa, cogliendoci con un’ondata di vera felicità. Perché infondo è fatta di piccole cose 🙂

Prova le mie ricette e taggami su Instagram aggiungendo il mio tag #incucinaconanna

Farai parte anche tu dell’album RicetteByYou su Facebook

Cerca il tuo click!

A presto,

Anna

Facebook Comments
More from anna on the clouds

Spaghetti alla carbonara ai funghi

Gli spaghetti alla carbonara ai funghi sono un primo piatto ricco di...
Read More

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.