Torrone dei morti: ricetta napoletana cremosa

Il torrone dei morti è un dolce di origine napoletana diffuso durante le festività di Ognissanti e Defunti. E’ a base di cioccolato e nocciole ed è delizioso!

Se amo così tanto il torrone forse lo devo a mia madre perché, quando era incinta e aspettava che nascessi, ha avuto un’ossessione compulsiva con questo dolce. Le fu regalato un Natale e, un po’ per la gravidanza e un po’ per la sua golosità, non ha resistito alla cremosità del torrone tanto da provocarle uno sbalzo glicemico tale da costringerla ad una dieta drastica. Magari, mentre dormivo beata nelle acqua amniotiche, ho pregustato il suo sapore irresistibile così tanto da esserne, ancora oggi, una vera torrone-dipendente! Dopotutto, come si può resistere alla sua bontà? Il torrone dei morti è molto diffuso durante le festività di Ognissanti e defunti e non solo! Infatti, è comune trovarlo anche ai banchetti di Natale, Capodanno ed Epifania e, detto tra noi, non è per niente spiacevole…

Il torrone dei morti è un dolce senza cottura a base di cioccolato e nocciole. La ricetta napoletana è cremosa da sciogliersi in bocca ed è semplicemente irresistibile! Un goloso involucro di cioccolato fondente, racchiude una crema al cioccolato bianco, crema di nocciole spalmabile e nocciole intere: un peccato di gola! Provatelo e capirete perché crea dipendenza da picco glicemico! 😉

Print Recipe
Torrone dei morti
Il torrone dei morti si prepara nel giorno della ricorrenza di Ognissanti e Defunti. E' un dolce campano a base di cioccolato e nocciole, perfetto da gustare anche in altri periodi dell'anno!
Tempo di preparazione 10 minuti
Tempo Passivo 2 ore
Porzioni
Persone
Ingredienti
Tempo di preparazione 10 minuti
Tempo Passivo 2 ore
Porzioni
Persone
Ingredienti
Istruzioni
  1. Tritate il cioccolato fondente grossolanamente e fate fondere a bagnomaria o nel microonde alla massima potenza per 60 secondi. Mescolate il cioccolato per renderlo fluido e omogeneo.
  2. Con un pennello, o un cucchiaio, foderate con il cioccolato i bordi e il fondo di uno stampo per plumcake in silicone di 23x10. Mi raccomando di essere precisi e di stenderlo in maniera omogenea evitando, così, di ottenere spazi più sottili o vuoti. Se non avete lo stampo in silicone potete utilizzare uno stampo per plumcake classico e rivestire sia il fondo che le pareti con della carta forno. In questa operazione dovrete essere molto precisi nel far aderire bene la carta forno allo stampo e di assicurarvi che fuoriesca leggermente oltre lo stampo, così da poter tirare fuori il torrone quando sarà pronto. Aiutatevi oliando l'intera superficie dello stampo e poi facendo aderire la carta. In questo modo verrà precisa.
  3. Completata questa operazione riponete lo stampo in frigo. Nel frattempo tritate il cioccolato bianco grossolanamente e fate fondere anch'esso a bagnomaria, o al microonde, come il cioccolato fondente.
  4. Aggiungete al cioccolato bianco fuso la crema spalmabile alle nocciole. Vi consiglio di farla ammorbidire inserendo il barattolo in un pentolino con dell'acqua calda o al microonde per pochi secondi.
  5. Amalgamate il tutto per ottenere una crema perfettamente omogenea.
  6. Aggiungete le nocciole intere alla crema.
  7. Amalgamate il tutto con una spatola, o un cucchiaio di legno.
  8. Recuperate lo stampo dal frigo e versate la crema di cioccolato bianco e crema alle nocciole nello stampo. Livellate bene.
  9. Riponete in frigo per due/tre ore. Se preferite potete prepararlo il giorno prima e tenerlo tutta la notte.
  10. Eliminate lo stampo di silicone staccandolo direttamente dal torrone e capovolgete su un vassoio. Se avete utilizzato uno stampo classico da plumcake aiutatevi a tirarlo con i lembi di carta forno lasciati fuori dallo stampo. Capovolgete e verrà via automaticamente.
  11. Prima di tagliare le fette lasciate il torrone fuori dal frigo, a temperatura ambiente, per 10 minuti.
Recipe Notes

Se non avete lo stampo in silicone potete utilizzare uno stampo classico e rivestire sia il fondo che le pareti con della carta forno. In questa operazione dovrete essere molto precisi nel far aderire bene la carta forno allo stampo. Aiutatevi oliando l'intera superficie dello stampo e poi facendo aderire la carta. In questo modo verrà precisa. Ricordatevi di lasciare dei lembi di carta forno leggermente al di fuori dello stampo poiché vi serviranno per tirarlo fuori.

Se preferite potete prepararlo il giorno prima e tenerlo tutta la notte.

Si conserva in frigo avvolto da pellicola trasparente per alimenti fino ad 1 mese. Si può congelare e scongelarlo in frigo al momento dell'occorrenza.

Condividi questa Ricetta

Con questa ricetta potete creare tutti i tipi di torrone dei morti che volete sostituendo le nocciole con biscotti Oreo, pistacchi, barrette Kinder. Oppure, potete aggiungere al cioccolato bianco appena fuso, due cucchiai di caffè solubile e decorare con chicchi di caffè. Tanto, indipendentemente dal gusto, diventerete torrone-dipendenti! 😉

Prova le mie ricette e taggami su Instagram aggiungendo il mio tag #incucinaconanna

Farai parte anche tu dell’album RicetteByYou su Facebook

Cerca il tuo click!

A presto,

Anna

Facebook Comments
More from anna on the clouds

Crostata ai pistacchi e amaretti con crema e frutta

Per un anno intero immaginiamo il momento della partenza delle vacanze estive....
Read More

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.