Mince pie: ricetta facile inglese

Le mince pie sono delle tortine alle mele con base di pasta frolla e ripieno alle mele e uvetta. Le mince pie sono di origine britannica e si gustano durante le feste natalizie.

Le mince pie sono dei dolcetti tipici anglosassoni dal ripieno di mele e uvetta. Ne avevo sempre sentito parlare ma non le avevo mai provate. Poi, lo scorso anno, sono andata a Londra nei primi di Dicembre e le ho assaggiate in un mercatino natalizio nei pressi di London Eye, ovvero la famosa ruota panoramica della città inglese. L’atmosfera era bellissima e le mince pie inglesi sono di una bontà unica! Da lì ho capito che avrei dovuto provare a farle una volta tornata. E, nonostante sia passato un anno, finalmente sono riuscita nel mio intento. Ci ho impiegato un anno, ma una promessa è debito. 😉

Fare le mince pie in casa non è per nulla difficile e laborioso. Nonostante la ricetta originale richieda giorni di anticipo per la preparazione del ripieno, ovvero almeno 6, e giacché a Natale si ha sempre poco tempo a disposizione, ho preparato una ricetta più semplificata ma allo stampo deliziosa. Ho pensato di preparare la base delle mince pie con la mia pasta frolla alle nocciole, perfetta per questo tipo di crostatine che fanno tanto Natale. Il ripieno è composto da mele saltate in padella con l’aggiunta di zucchero, cannella e uvetta. Ho omesso il liquore ( previsto nella ricetta originale delle mince pie ) per rendere la ricetta perfetta anche per i bimbi.

Mi sono divertita molto con la preparazione delle mince pie, sopratutto per quanto riguarda la decorazione. Per le dimensioni delle crostatine ho utilizzato uno stampo per muffin, anche perché le mince pie originali non sono molto grandi. Se volete, potete anche optare per uno stampo classico per crostate di 22 cm. Per la decorazione, anziché utilizzare le classiche strisce di frolla come per le crostate, ho ritagliato tante stelline di varie dimensioni. Il risultato finale è stato perfetto, proprio come l’ho sempre sognato. E se i sogni non si avverano a Natale… 🙂




INGREDIENTI PER LA FROLLA

per circa 10 crostatine

  • 2 uova
  • 150 g burro ben freddo di frigo
  • 200 g farina 00
  • 100 g nocciole
  • 1 pizzico sale
  • 100 g zucchero a velo oppure zucchero bianco setacciato

PROCEDIMENTO

  • Seguite il procedimento indicato nel post della pasta frolla alle nocciole.
  • Una volta ottenuto il vostro panetto di frolla, riponete in frigo per 30 minuti e dedicatevi alla preparazione del ripieno.

INGREDIENTI PER IL RIPIENO

  • 3 mele grandi
  • 1 cucchiaio di burro
  • 3 cucchiai di zucchero di canna integrale (oppure zucchero bianco)
  • uvetta q.b.
  • cannella q.b.

PROCEDIMENTO

  • Mettete in ammollo, in acqua fredda, una manciata abbondante di uvetta.
  • Sbucciate le mele e tagliate a piccoli tocchetti. Riponete in una padella assieme allo zucchero, la cannella. Fate cuocere per circa 10 minuti. finché non saranno ben dorate.

  • Fate raffreddare le mele e quando saranno intiepidite, strizzate l’uvetta dall’acqua. Aggiungete alle mele e unite al composto.

  • Imburrate e infarinate gli stampini per muffin, oppure uno stampo per crostate di 22 cm. Recuperate la frolla dal frigo, infarinate un piano di lavoro e stendete con un matterello. Tagliate con il coppapasta dei ritagli di frolla adatti alle dimensioni dei vostri stampini. Adagiate la frolla all’interno degli stampi rivedendo sia la base che i bordi, lasciandoli abbastanza alti.

  • Riempite le crostatine con il ripieno di mele e uvetta.

  • Con i ritagli di pasta frolla avanzata, create le vostre decorazioni per le mince pie. Preriscaldate il forno a 180°, modalità statico. Nel frattempo che il forno raggiunga la temperatura, riponete le crostatine in frigo. Questo passaggio non farà deteriorare la forma della frolla durante la cottura. Quando avrà raggiunto i 180° infornate per circa 15 minuti, o finché non saranno dorate.

  • Una volta pronte, sfornate e lasciate raffreddare. Spolverate con zucchero a velo e servite.

Potete conservarle in un contenitore di latta per biscotti o chiuse sotto una campana di vetro per dolci. Resteranno morbide e umide fino a 5 giorni.




Afferro una crostatina e mi lascio trasportare dalla magia del sapore inconfondibile del Natale. E penso a quanto sarebbe bello se afferrare i sogni fosse altrettanto semplice. O forse, i sogni son belli proprio perché c’è l’attesa che ne prolunga il desiderio. Dopotutto siamo a Natale e tutto può succedere… 🙂

Vi auguro di trascorrere un Natale all’insegna della magia, dell’amore e della felicità. Ognuno di noi dovrebbe avere ciò che si merita e io vi auguro di sentirvi sempre così pieni di amore, come lo è il Natale.

Mangiate tanto, sorridete tanto, amate tanto… 😉

Prova le mie ricette e taggami su Instagram aggiungendo il mio tag #incucinaconanna

Farai parte anche tu dell’album RicetteByYou su Facebook.

Cerca il tuo click!

Buone feste,

Anna




Facebook Comments
More from anna on the clouds

Dream cake o Torta sogno ricetta di Ernst Knam

La dream cake è un dolce tradizionale danese. E’ una torta da...
Read More

2 Comments

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.