Crostata semplice di zucca e provola

Mi piace leggere. Mi fa sentire meglio, mi fa sognare, mi insegna tante cose.
 Nell’ultimo romanzo che sto leggendo, la protagonista, dopo un lungo cammino spirituale, si ritrova a Bali, terra ricca di spiritualità. Il suo sciamano le rivela che i balinesi credono che ciascuno di noi alla nascita sia accompagnato da quattro fratelli invisibili che ci seguiranno per tutta la vita. I nostri quattro fratelli sono rappresentati dalla placenta, dal liquido amniotico, dal cordone ombelicale e dalla sostanza che protegge il bimbo fino al momento della nascita. I fratelli hanno il compito di proteggerci ovunque noi andremo ed incarneranno, appena il bambino ne avrà coscienza, le quattro virtù di cui l’uomo ha bisogno per essere felice: l’intelligenza, l’amicizia, la forza e la poesia.
E’ affascinante credere che esistano queste quattro entità e l’altra sera, ho provato ad immaginarmi affiancata dai miei quattro fratelli.
IO: Che mangiamo questa sera? ho la zucca in frigo. Preparo una pizza? su, proponete qualche idea! Ingrediente per un’accoppiata avvincente?
INTELLIGENZA: Pensavo che sarebbe utile adattare la zucca a qualcosa che ne richiami perfettamente il sapore, che ne esalti ancor di più il gusto. Fare il contrario risulterebbe alquanto illogico. – dice con la sua aria da professoressa cazzuta
IO: Beh, si…ma cosa?
AMICIZIA: Amica, non ti preoccupare! Qualsiasi cosa tu scelga, per me va bene. Sono la tua amica, la tua MIGLIORE amica! Se sei felice tu, lo sarò anche io per te. – e sorride.
IO: ehm, si ma…idee ne avete?
FORZA: Suvvia! Forza e coraggio mia cara! Tenta e male che vada, avrai provato! Non avere rimpianti! Forza e coraggio, sempre! – e intanto, inizia a correre sul posto.
IO: Mmm – ho un principio di attacco di panico – ovvio che mi inventerò qualcosa, volevo solo qualche idea carina da poter accompagnare alla zucca. Sapete, qualcosa di entusiasmante!
POESIA: Se la zucca cucinar vorrai, forza…apri il frigo e vedrai. C’è lì dentro qualcosa per te, cosa aspetti? non chiedere a me! Prima ti muoverai, e ancor meglio farai.
Bene. Non ho idee e i miei quattro fratelli non hanno fatto altro che aumentare la mia confusione. La situazione ha iniziato a degenerare e ora sono lì che litigano tra di loro.
BASTA! Ho deciso: la cultura balinese non fa per me!
Scelgo io per me e ho scelto…la semplicità: Crostata semplice di zucca e provola

 

Ingredienti
crostata semplice di zucca e provola
1 panetto di pasta brisè (qui la ricetta)
se volete comprarla basterà un rotolo
300 g di zucca
200 g di provola secca affumicata (scamorza)
100 g di grana grattugiato
2 foglie di salvia
3 uova
200 ml di panna da cucina
sale q.b.
Procedimento
Preparate la pasta brisè e lasciatela riposare, se la comprate iniziate con il foderare uno stampo con carta da forno, già in dotazione, e stendetela all’interno.
Da parte cuocete la zucca a vapore per circa 10 minuti, scolatela e riponetela in una ciotola.
Lasciate raffreddare leggermente ed unite la panna, la salvia tritata, le uova, la grana, la provola grattugiata(non tutta – lasciatevi un pezzetto per ricavarne delle fettine alla fine) e il sale. Frullate il tutto con un minipimer ad immersione fino ad ottenere una crema omogenea e liscia. A questo punto, se avete fatto voi la brisè, prendetela e stendetela in una teglia foderata di carta da forno e bucherellate la superficie, dovete lasciare i bordi alti. Versate la crema di zucca e ripiegate i bordi della pasta all’interno. Infornate e lasciate cuocere per 35 minuti a 180°.
Sfornate e distribuite sulla superficie ormai soda e cotta,le fettine di provola restante. Infornate nuovamente e lasciate cuocere per altri 5 minuti. Appena la provola si sarà sciolta sfornate e servite.
La torta salata di zucca è ricca di sapori ed è ottima per l’autunno e il prossimo inverno che verrà. La sola presenza della zucca, assieme alla provola, la rende saporita, invernale e leggera…e tanto, tanto semplice! Senza badare troppo ai nostri quattro fratelli 😉
Spero che vi sia piaciuto
al prossimo piatto
Anna
Facebook Comments
More from anna on the clouds

Petto di pollo alla pizzaiola all’estratto di carne Liebig

Il petto di pollo alla pizzaiola è una ricetta semplice e veloce...
Read More

28 Comments

  • Sarebbe bello tesoro credere di avere 4 fratelli,4 entità che ci aiutano nel cammino della vita…in cucina però credo che di aiuti tu non ne abbia bisogno perchè questa crostata è decisamente uno spettacolo!!Bacioni grandi cara

  • Ho un fratello solo e credimi ho delle volte che mi rendo conto che non potrei sopportarne di più!!! Adorando la zucca questa ricetta è squisita….e ti dirò di più vado a leggermi anche quella dei biscotti!!!
    Buona giornata

  • L'equilibrio di questi 'ingredienti' nella vita è importante, ma spesso non collaborano 😉
    c'è poco da fare, io la zucca la metterei ovunque, e quando proprio non so che fare una tart o una torta salata svuota frigo è perfetta, mai banale, mai uguale a sé stessa e sempre meravigliosa, come questa tua, saporita e buonissima!

  • Sai che inizialmente, così come su Instagram, mi hai fatto credere che tua madre avesse avuto la pazienza di allevare cinque figli?
    Comunque, se la cultura balinese non fa per te, di sicuro ti si addice di più la tua, quella della semplicità (proprio come questa crostata). Deliziosa, da provare nel periodo di Halloween (ho deciso di preparare l'impossibile a base in zucca dal 31 ottobre al 2 novembre. Finirà male per me, già lo so!)
    Il post mi è piaciuto tantissimo… Sai che novità?! Mi piacciono tutti i tuoi post!

    Un grosso bacio! <3 Bella come sempre tu!

    cioccolatoandmint.blogspot.com

    • Ahahaha lo so, lo so..ho destato vari sospetti xD comunque no, mia madre ha detto STOP a due che bastano per 100 😉 e se provi mille ricetta di zucca, non può che andarti benissimo:)
      Sei davvero un tesoro! <3
      Un bacio grande e buona serata!

  • Adesso periodo della zucca si fa di tutto dolce salato fritto ecc. e pensare che la zucca è una delle rarissimi alimenti che proprio detesto. A figlia piace quindi passo avanti la ricetta. Buona giornata

    • Siiii! La adoro e ancora non me ne sono stancata 😀 che buone le crostate Angela e che buone le vellutate! Questa sera fa freddo (finalmente) e mi sa che me ne preparo una…di zucca ofcourse! 🙂
      Bacioniiii

  • Sarebbe bello avere fratelli che accompagnano il tuo cammino spirituale e non… ma in cucina oddio, preferisco la libertà di scegliere da sola…:D rifugiarmi con me stessa e il mio estro e quello che ricerco ogni volta che mi metto ai fornelli, anche se si tratta di una pasta al pomodoro o una crostata semplice. Le sfoglie poi sono le mie preferite… ottimi gli abbinamenti che hai proposto in questo scrigno croccante… davvero buona:) un bacione Anna:**

    • Quanto hai ragione Simo! In cucina proprio non tollero la presenza di nessuno, è un vero luogo sacro ! 🙂 grazie di cuore, sei dolcissima! Ti abbraccio forte e ti auguro una serena serata! :**

  • ..io di fratelli ne ho due. Maggiori. Veri. Mi presti i tuoi?? 😛
    Sarà anche "semplice" la crostata come la definisci tu ma io la assaggerei volentieri!!
    Ti abbraccio forte!! <3 <3

  • Ciao Emanuela! Il libro è "Mangia,prega,ama" e a discapito di tutto ciò che di brutto si diceva su questo libro, l'ho letto e a me è piaciuto molto. Insegna tanto e fa ragionare tanto 🙂 Della serie: meglio farsi un'opinione propria piuttosto che ascoltarne di tante 😉
    Il vortice della zucca è davvero contagioso e gustoso 😀
    Un abbraccio,
    Anna

  • anch'io a volte parlo coi miei amici immaginari ahahahha mentre cucino soprattutto!!! che buona questa torta sembra dica….. Mangiami!!!buon week end stella

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.