Torta alla lavanda e limone e storia dalla Provenza

Immaginare ci fa sorridere, ci rende liberi…la mente percorre luoghi mai visti,
ci fa palpare sensazioni mai sentite.
Chiudete gli occhi ed immaginate:
una calda giornata estiva di inizio luglio, il sole splende caldo e sereno in un limpido cielo azzurro. Le cicale cantano gioiose e gli uccelli volano liberi in spazi blu e sconfinati.
Ad ammirare tutta questa bellezza,
 gli occhi scuri di una ragazza dai capelli corvini annodati in una romantica treccia.
Il suo vestito leggero dal color malva le accarezza la pelle,
il suo cappello di paglia decorato da un fiocco romantico le ripara il viso dal sole,
la sua bici, con il cestino pieno di fiori freschi e limoni appena raccolti, la accompagna in quei sentieri che sanno d’estate.
Ad un tratto si ferma, scende dalla sua bici e lascia che il suo sguardo si posi su quei sconfinati paesaggi dal colore violaceo.
Inutile tentare di resistere alla tentazione di raggiungerlo, di toccare con mano quei piccoli gioielli viola.
Lascia la bici consapevole di ritrovarla al suo ritorno,
si avventura in quel sentiero che l’avrebbe portata più giù, a valle.
I suoi sandali estivi dal colore neutro, percorrono passi piccoli ma decisi,
 ansiosi di raggiungere quel mare viola.
E una volta lì, ecco arrivare l’odore forte e pungente della natura più vera e preziosa.
E’ così che si presenta la lavanda.
Fresca, pura, incontaminata lavanda.
Il suo fragrante profumo ricorda l’amore,
la sua tinta violacea ricama i campi.
Ed è lì che vorrebbe restare per sempre la ragazza dai capelli corvini e il vestito color malva..
Un quadro perfetto dipinto dal più grande pittore di tutti i tempi: la natura.
E’ così che è nata questa ricetta. Ho desiderato ardentemente di poter essere la ragazza del mio sogno ma, ahimè, non essendo possibile, ho portato un pezzetto di Provenza in casa mia.
Perchè si fa, quel che si può 🙂


prossimamente pubblicherò anche la ricetta di questi deliziosi cupcake alla lavanda *-*
Ingredienti
torta alla lavanda
180 gr di burro
4 uova
280 gr farina
1 bustina pan degli angeli
3 cucchiai di latte
180 gr di zucchero
1 bustina di vanillina
3 cucchiai di fiori di lavanda culinaria essiccata*
*i fiori di lavanda essiccati si trovano in erboristeria. Io li ho ordinati qui, ordinarli è semplicissimo, il sito è affidabile al 100% e le persone che lo gestiscono, sono molte gentili e disponibili 🙂
Procedimento
Preriscaldate il forno a 170°.
Sciogliere il burro a bagnomaria o al microonde e unite due cucchiai di fiori di lavanda essiccati lasciandoli in effusione per una decina di minuti. Nel frattempo sbattete le uova con lo zucchero, setacciate la farina, la vanillina e il lievito insieme e unite le uova sbattute. Aggiungete al composto l’ultimo cucchiaio rimasto di fiori di lavanda. Filtrate il burro raffreddato e unite al composto. Lavorate insieme e unite i cucchiai di latte mescolando benissimo.
Prendete una teglia rotonda ed imburrate e infarinate, e poi versate il composto. Livellate la superficie e cuocete la torta in forno a 180° per 40 minuti.
Nel frattempo, dedicatevi alla crema al limone.
 
Ingredienti
crema al limone
500 ml di latte
la buccia grattata di due limoni
150 gr di zucchero
80 gr farina
1 bustina di vanillina
250 ml di panna liquida
Procedimento
Mettete il latte in un pentolino sul fuoco basso con la buccia grattata del limone e portatelo quasi al bollore. Dovete spegnere il fuoco prima che si formino le bollicine.
Lasciate raffreddare e poi filtrate il latte con un colino in un pentolino.
Aggiungete lo zucchero e la farina e accendete la fiamma, tenendola bassa.
Mescolate senza fermarvi finchè non si addensi il tutto.
E’ importantissimo continuare a mescolare abbastanza velocemente, così eviterete che si formino quei fastidiosi grumi.
Lasciate raffreddare e, di tanto in tanto, andate a mescolare.
Una volta fredda, aggiungete la vanillina e la panna liquida e mescolate bene.
Quando anche la vostra torta sarà pronta e fredda, tagliatela a metà e potete bagnarla con una bagna di limoncello diluito in un pò di acqua.
Farcite con la crema al limone e spolverizzate la superficie con zucchero a velo e fiori di lavanda.

 

 

Questo dolce è perfetto in estate e ha un profumo e un sapore deliziosi.
Adoro la Provenza e , chi mi conosce, sa quanto viaggiare sia la mia passione più grande e spero proprio di aggiungere questa destinazione, al mio bagaglio di esperienza 🙂

 

 

Adoro questa Yankee Candle al profumo di lavanda e limone.
Credo proprio di essere diventata dipendente da queste candele! *-*
Se solo voi potreste sentirne il profumo…è inebriante!
Spero che il post vi sia piaciuto e se lo fate, fatemelo sapere nei commenti o su instagram  inserendo il tag
 #incucinaconanna
Al prossimo dolce
Anna

 

Facebook Comments
More from anna on the clouds

Torta al cioccolato con ovetti

Dalla passione per le cose belle e per le cose buone,dalla passione...
Read More

21 Comments

  • Bella che sei… ho chiuso gli occhi e ho immaginato… che meraviglia! <3 La torta è una delizia e se mi parli di crema al limone non posso resistere… Grazie per la ricetta e complimenti, ti abbraccio! 🙂 P.s.: adesso riprovo ad aggiungermi ai followers, ieri Gfc non ha voluto saperne 🙁

    • Ciao Vale! Sono molto felice che io sia riuscita a trasmetterti un pò del mio frutto dell'immaginazione! *-* anche io adoro la crema al limone e , in questi giorni, sto consumando parte della crema rimasta, spalmandola sui biscotti o la aggiungo alle mie macedonie! xD sono un caso perso! 😀 spero tanto che tu sia riuscita ad aggiungerti poi … 🙁 un abbraccio grande! :***

    • Che carina che sei Vale! non demordi eh? 😀 grazie mille per l'affetto e spero davvero che tu ci riesca! uffi!! non lo sopporto proprio sto gfc 🙁
      un bacino a te e buon fine settimana! :**

  • Meravigliosa introduzione: par di essere li!
    Intensi profumi proprio come quelli nella tua torta, che dev'essere buonissima, io adoro le creme al limone e la lavanda nei dolci quindi so già che è una dolcezza da provare al più presto!

    • Buongiorno Monica! Anche io se c'è una cosa che mi delizia più di tutte è proprio la crema al limone! Sa proprio di estate! Sono molto felice che ti sia piaciuto il post…l'obbiettivo era cercare di trasmettere il più possibile il mio sogno immaginario 🙂 un abbraccio!

  • An ma tu sei troppo brava a raccontare!! giuro mi sembrava di essere li!! e la torta bè.. è bellissima!! e sarei proprio curiosa di provarla!! ho la lavanda in giardino mai tratta.. quindi potrei usarla!!! non l'ho mai provata in un dolce!! tu allora mi consigli di provare??
    baci!!

    • Ciao vale! Grazie mille, come sempre sei dolcissima! Guarda, ti consiglio vivamente di provare la lavanda nei dolci, che sia anche nei cupcake (che ho fatto e sono squisiti!!) perché dona un sapore fresco e profumato. Le papille gustative fanno festa! xD se la provi, voglio sapere come ti sembra..e poi c'è l'hai in giardino, non hai scuse! 😀

    • Ciao Mila! davvero carino e anche gustoso! la lavanda ha un profumo inebriante e nei dolci dona una piacevole profumazione e un buonissimo sapore. Sa di estate! Se non l'hai mai fatto, devi provarla assolutamente…ti piacerà!
      Un abbraccio
      Anna

  • Io adoro la lavanda, maritozzo non la può sentire. Avevo un amica della Provenza che lavorava nella mia città che ogni anno quando tornava dalle vacanze mi portava la lavanda della sua famiglia. Meravigliosa era dire poco e m'insegno anche a fare un liquore alla lavanda. Ormai mi manca la materia prima originale ottima la tua ricetta. Buona fine settimana.

    • Ciao Edvige, la lavanda ha un odore molto forte e a tratti pungente. Per il mio naso è fantastico, ma c'è chi non lo trova altrettanto! Il liquore alla lavanda deve essere qualcosa di eccezionale!
      Felicissima che ti sia piaciuta la ricetta 🙂
      Ti auguro un sereno fine settimana.

    • Ciao Simona! piacere di leggerti 😀 grazie mille e sono felice che ti sia piaciuto! purtroppo gfc sta dando un mare di problemi! 🙁 mi auguro che tu ci riesca <3
      un abbraccio!

    • Ciao Maria Teresa! che piacere leggerti! 🙂 ti ringrazio per i dolcissimi complimenti, mi imbarazzo sempre tanto! Credo proprio che non mi ci abituerò mai *-*
      Un abbraccio grande
      Anna

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.