Hennè neutro…capelli belli come le indiane!

Vi è mai capitato di vedere sulle riviste di moda , o nelle pubblicità, ragazze con capigliature perfette, sane e che sprizzano luce da ogni fibra?
Scommetto di si, e scommetto anche che avete invidiato quei meravigliosi capelli!
Se il vostro desiderio è quello di avere anche voi quel tipo di capello che urla “Sono bello! sono sano! sono la luce!”, bene. Andate nella vostra toilette e gettate tutti quei prodotti pieni di inutili siliconi dannosi!
Il primo passo per avere capelli sani e forti, è non farsi abbindolare da false pubblicità e scegliere prodotti buoni, non per forza costosi, che siano privi di sostanze dannose.
tutte noi possiamo avere capelli così belli, e senza siliconi e photoshop! 😀

Nei supermercati, troviamo marche di ogni genere e altrettanti prodotti.

All’inizio vi sembrerà complicato, ma dopo diventerà tutto più semplice.
E’ importante saper leggere, e capire, l’inci e non guardare le varie etichette pubblicitarie, molto spesso bugiarde e non veritiere.
Vi segnalo il blog di Carlita e il link annesso dove poter dare un’occhiata alla lista degli ingredienti dannosi nei cosmetici.
Vi  consiglio di stamparla e portarla sempre con voi. Vi aiuterà quando andrete al supermercato e dovrete scegliere un prodotto buono e che non sia dannoso.
Ma parliamo adesso di come trattare i nostri capelli e come ottenere una chioma sana e lucente.
Amo i capelli delle donne indiane, sempre così lucidi e sani.
Mi sono documentata a riguardo tra un sito e l’altro e, per ottenere il medesimo effetto, occorre utilizzare vari impacchi a base di erbe curative ed hennè.
Non mi sono persa d’animo e ho voluto provare subito un impacco a base di hennè neutro.

 

L’hennè è un rimedio naturale sia per colorare i capelli che per nutrirli.
L’uso dell’hennè è consigliato a chi ha la cute grassa, forfora, capelli sottili, sfibrati, opachi e con doppie punte.
Quando parliamo di hennè, si intende sempre l’hennè neutro,  o “cassia obovata”, che non colora ed è utilizzato da secoli per la cura dei capelli.

 

Io ho comprato l’hennè neutro “Forsan” al supermercato, ma vi segnalo quello della “Khadì”
anch’esso ottimo.
Per utilizzarlo, basta aggiungere un pò di yogurt bianco (per evitare l’effetto disseccante) oppure un pò di miele (che dona nutrimento).
Poi, aggiungere un pò d’acqua calda fino ad ottenere una consistenza cremosa e mescolare con un cucchiaio di legno o plastica (non utilizzare il metallo!)
Distribuire su tutti i capelli, dalla radice alle punte, massaggiando il cuoio capelluto per favorirne l’assorbimento, e lasciare in posa per almeno un’ora (io lo lascio anche due o c’è chi lo lascia tutta la notte) arrotolando i capelli in uno chignon e coprendoli con la pellicola trasparente.
Passato il tempo necessario, sciacquare con acqua tiepida e proseguire con il
lavaggio abituale.
L’hennè neutro può essere utilizzato almeno due volte al mese per ridare salute, lucentezza, morbidezza e vigore a tutti i capelli, anche quelli trattati, crespi e opachi.
Provatelo e anche voi avrete capelli belli, sani e lucidi come quelli delle indiane.
E sarete invidiate da chi ancora è inconsapevole degli effetti benefici che la natura ci offre 🙂
Spero che il post vi sia piaciuto
al prossimo beauty post
Anna

 

.

 

Facebook Comments Box
Tags from the story
, ,
More from anna on the clouds

Kaiserschmarren: ricetta austriaca

Il kaiserschmarren è una ricetta tirolese molto diffusa anche in Austria. Era...
Read More

10 Comments

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato.

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.