Torta rocher – triple chocolate

Eccomi qua, come promesso sul mio profilo instagram, con la ricetta della torta che ho realizzato per il concorso ideato me e la dolcissima Vera.
E’ incredibile quanto sia bello il potere dei social quando ci porta ad incontrare persone simpatiche, belle e disponibili.
A me è successo con Vera, ed anche con molte altre.
Ancora ad oggi, mi soffermo a pensare a quanto sia bello tutto questo.
Sono un tipo molto diffidente di natura, non si direbbe vero?, ma basta poco per conquistarmi e farmi sciogliere come il cioccolato a bangomaria! 😀
Esempio migliore non potevo fare, visto che di questo dolce vi voglio parlare.
Ringrazio Vera per avermi resa partecipe del concorso appena concluso.
E’ grazie a lei che ho immaginato, pensato ed ideato questa torta. 


Quando si parla di dolci, basta chiedere ed io rispondo!

Così, ho iniziato ad immaginare ogni giorno, come potesse essere il dolce che avrebbe fatto da protagonista al concorso.
Un dolce difficile, con molti ingredienti, ma allo stesso tempo, facile da fare?
SI PUO’ FARE!! urlavano nel film Frankestein Junior
ed anche io, mi aggiungerei al coro!
L’ispirazione è avvenuta pensando al cioccolato, così, nell’indecisione più totale su quale tipo scegliere, ho pensato : “Perchè non tutti?” 😀
Se siete curiosi su come ho realizzato la torta rocher – triple chocolate, non vi resta che seguire la ricetta!Iniziamo preparando un semplicissimo “pan di spagna” senza latte e dalla semplicissima cottura di 10 minuti circa

Pan di spagna facile
Ingredienti
3 uova
80 gr di zucchero
40 gr di farina
40 gr di cacao amaro
50 gr di burro
1/2 bustina di lievito
1 bustina di vanillina
Preparazione
Preriscaldate il forno a 180°.
Con uno sbattitore elettrico. lavorate le uova insieme allo zucchero, fino ad ottenere uno composto spumoso, poi unite il burro sciolto e continuate a mescolare per qualche secondo. Aggiungete la farina, il cacao, il lievito e la vanillina setacciati, al composto di uova e zucchero. Amalgamate con una spatola, dall’alto verso il basso.
Versate il tutto in una teglia imburrata ed in farinata e lasciate cuocere per 10/15 minuti.
Io ne ho preparati 3 per ottenere così i vari strati. 

 

Nel frattempo che la torta raffreddi, preparate la ganache al cioccolato fondente.
Ganache cioccolato fondente
Ingredienti
250 ml di panna fresca
250 gr di cioccolato fondente
30 gr di burro
Preparazione
Mettete in una casseruola, sul fuoco medio, la panna liquida e il burro e portate ad ebollizione.
Appena notate che sta per bollire, spegnete ed aggiungete il cioccolato fondente a pezzetti.
Sciogliete il tutto, amalgamando bene.
Ponete la casseruola in freezer per circa 10/15 minuti e poi con uno sbattitore elettrico, amalgamate il tutto fino ad ottenere un composto spumoso.
La ganache ha la caratteristica di diventare dura se posta nel frigorifero o molto morbida se posta a temperatura ambiente.
Conservate la ganache, montata, nel frigorifero, mentre vi dedicherete alla preparazione della crema al cioccolato bianco.
Crema al cioccolato bianco
Ingredienti
250 gr cioccolato bianco
3 gr di colla di pesce in fogli
80 gr di panna fresca
30 gr zucchero
Preparazione
Ammorbidite la colla di pesce in acqua fredda per dieci minuti.
Sciogliete il cioccolato a bagnomaria o nel microonde e da parte, versate in un pentolino la panna e lo zucchero e una volta raggiunto il bollore, aggiungete la colla di pesce ben strizzata.
Unite il composto ottenuto al cioccolato bianco ed amalgamate.
Ponete la crema in frigo finchè non si rassoda.
A questo punto, potete preparare la crema rocher. 

 

Crema rocher
Ingredienti
100 ml panna montata
7 cucchiai nutella
100 gr nocciole tritate
15 wafer
Preparazione 
Montate la panna e aggiungete la nutella, amalgamando bene.
Tritate le nocciole ed incorporatele alla panna.
Sbriciolate i wafer ed aggiungete anche questi alla panna, mescolando dall’alto verso il basso.
Prendete le 3 basi di torta e le creme dal frigo.
Componete il dolce con la prima base di torta e ganache al fondente,
secondo strato di torta e crema al cioccolato bianco ed infine terzo strato di torta e crema al rocher, come copertura di tutto il dolce.
Io ho applicato, ai bordi del dolce, della nutella e ho aggiunto pezzi di wafer.
Sopra alla crema rocher, ho aggiunto dei riccioli di cioccolato bianco e fondente. 

Sembra un dolce complicato e difficile da realizzare, ma vi assicuro che due giorni è il tempo massimo per realizzarlo.
Io mi sono divertita moltissimo ad assemblarlo e decorarlo.
Il risultato?
Soddisfacente e un vero paradiso per i golosi di cioccolato, come me! 😀 

 

 

Spero che il post vi sia piaciuto
al prossimo dolce
Anna
Facebook Comments
More from anna on the clouds

Ricetta Fetta al latte – come l’originale

Le fette al latte sono la merendina perfetta da fare in casa...
Read More

6 Comments

  • Ogni volta che entro in questo blog i miei occhi diventano a forma di cuoricino! <3 Non penso esista torta più golosa di questa.
    Solo un consiglio cara.. vorrei cucinare questa torta in vista di una festa di compleanno insieme ad altre tue ricettine. Potrei cavarmela preparando i pan di spagna un pomeriggio e dedicandomi alle creme e all'assemblaggio il giorno successivo? Come mi consiglieresti di procedere? Sono una pasticciona e non vorrei distruggere la cucina ahah
    Un abbraccio
    Eli
    PS: da quando li ho cucinati la prima volta mia sorella è dipendente dai tuoi brownies agli oreo!

    • Ciao Elisa! intanto grazie per i complimenti! mi emozionano così tanto! *__*
      Per i tempi, io ho fatto così: il primo giorno vai di pan di spagna che cuoce in soli 10 minuti! poi, mentre raffredda, ti prepari la crema al cioccolato bianco così si rassoda in frigo. Il giorno seguente inizi con la crema al fondente e poi prosegui con la crema rocher. A questo punto hai tutto pronto per assemblare il dolce 🙂
      per qualsiasi altro dubbio, contattami pure :*

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.