Pulizia viso quotidiana: i miei prodotti preferiti

Come già vi ho accennato nel post precedente, il mio grosso problema, sono loro…
Ho 26 anni, ma ancora oggi, mi vengono sempre a fare visita, puntualmente, prima o durante il mio “periodo” e quando sono più stressata (praticamente tutti i giorni, tutto l’anno).
Sto parlando di brufoli. L’avevate sospettato?
Avendo la pelle mista, con la zona T quasi sempre lucida e il resto del viso secco, ho bisogno di prodotti che vadano a riequilibrare il sebo in eccesso, senza aggredire, e ad idratare il resto del viso, senza appesantirlo.
Potrei scrivere le recensioni di milioni di prodotti, ma mai nessuno ha soddisfatto appieno le mie esigenze e quelle della mia pelle.
Da quando “spignatto”, ormai creo in casa il prodotto che possa fare apposta per me, lasciandomi pienamente soddisfatta. Ci sono volte però, che io non abbia tempo a sufficienza per prepararli e quindi, devo rimediare comprandoli. Ovviamente vado alla ricerca ,stile detective Sherlock Homes con tanto di lente di ingrandimento, tra gli scaffali del supermercato cercando solo prodotti buoni e che abbiano un inci perlomeno accettabile. Oppure mi collego semplicemente ai miei siti preferiti.
I miei prodotti preferiti per la pulizia viso quotidiana

La detersione del viso, è  molto importante, così come il gesto di struccarsi la sera.
Mai, e ripeto MAI, andare a letto con il viso e gli occhi truccati!
Sia che convivete con il fidanzato, sia che abitate ancora con i genitori e volete evitare di procurare infarti, struccatevi prima di andare a letto. Ne guadagnerà la vostra pelle…e la vostra incolumità! 🙂
Ora vi mosterò come mi strucco e che prodotti uso…non vi preoccupate, non posterò foto che mi rittraggano senza trucco!
1) Per struccarmi, utilizzo questo struccante bifasico e trovo sia il migliore in assoluto! non mi brucia gli occhi e non è per nulla aggressivo. Quando mi termina e non ne ho disponibile un altro flacone, compro lo struccante occhi/viso di Garnier. E’ un prodotto davvero carino e che funziona. L’inci è assolutamente promosso!

 

2) Dopo aver struccato gli occhi per bene, mi occupo del viso. Prendo un pò dello struccante bifasico e, con un dischetto di cotone pulito, inizio a passarmelo sul viso per eliminare una grossa quantità di fondotinta e roba varia. Oppure utilizzo lo struccante Garnier e con le dita, massaggio delicatamente e poi utilizzo il dischetto per rimuovere il tutto. Per evitare che mi ostruiscano i pori, dopo questo passaggio, risciacquo il viso con acqua fresca e poi utilizzo il detergente viso, per eliminare le ultime tracce di trucco.
Questo detergente di Athena’s lo compro al supermercato, costa poco ed è ottimo perchè non aggredisce la pelle. Inci perfetto!

 

3) Passaggio fondamentale è l’utilizzo di un tonico. In questo periodo sto usando un acqua di amamelide che troverete qui. Le sue proprietà sono astringente, purificante e sedativo in caso di “pronto soccorso” e per tenere a bada l’insorgenza di brufoli. A volte lo sostituisco ad una semplice acqua di rose che acquisto sullo stesso sito. Non comprate MAI l’acqua di rosa della Roberts. E’ tutto tranne che un’acqua di rose!

 

4) Quando ho ancora il viso umido di tonico, spalmo un pò del siero Jaluc C di Fitocose.
E’ ottimo sopratutto in estate da sostituire alla crema giorno ed è ricco di vitamine e acido jaluronico.

 

5) Mai dimenticare la zona contorno occhi. E’ lì che si rivela una pelle troppo secca e poco curata. Infatti, questa zona, è particolarmente fragile e sensibile ed è bene utilizzare sempre prodotti delicati ed efficienti.
Io sto utilizzando questo prodotto di Dr Organic, acquistato qui, ed è ottimo perchè ricco di estratti naturali e biologici che contrastano l’insorgenza di occhiaie e gonfiore, grazie anche alla classica testina roller ball  che fa un leggero massaggio, stimolando la microcircolazione.  Grazie ai suoi vari componenti, minimizza le rughette e stimola la rigenerazione cellulare.

 

6) Ultimo step, spalmo un pò della mia crema idratante preferita che al momento è questa di Benecos al coenzima q10 efficace nel contrastare le prime rughe. A 26 anni, bisogna iniziare col pensarci su.
Questa è una panoramica dei miei prodotti preferiti del momento. La mia pelle, è cambiata, migliorata, è più bella, sana e luminosa.
Cosa fondamentale, è utilizzare una maschera viso, almeno una volta alla settimana.
Io mi sto trovando benissimo con questa di Dr Organic perchè è sia purificante che idratante.
La pelle, dopo l’utilizzo, risulta subito più liscia, compatta, purificata e con un bellissimo colorito omogeneo.
Anch’essa fa parte della mia routine ed è una vera e propria coccola per il mio viso.

 

E’ ovvio che ognuno di noi sia diverso da un altro e abbia una pelle con esigenze diverse da un’altra. La mia esperienza, passando all’eco-bio, mi ha fatto capire innanzitutto che , sapere cosa ci spalmiamo, è la base per prendersi cura di se nel migliore dei modi. Questi prodotti sono l’ideale per il mio tipo di pelle e se non avessi conosciuto questo fantastico mondo, forse oggi starei ancora alla ricerca di miei prodotti perfetti, tra gli scaffali di profumerie, e anche farmacie, ricchi solo di sostanze dannose.
Conosco ragazze che , pur di arrivare ad avere una pelle perfetta, si sono sottoposte a sedute laser che andassero a bruciare vari strati di pelle, favorendo così la “rinascita” di una nuova pelle.
Credetemi, la visione di un viso bruciato, è scioccante!
Qeusta è sicuramente la via più veloce, e dolorosa, per arrivare ad avere una pelle “senza macchia e senza paura”, ma non è detto che dia un risultato definitivo. La pelle è un sistema biologico che va curato negli anni, ogni giorno, senza trascurare mai ciò che ci chiede.
La pelle è il risultato di come siamo e come ci comportiamo.
Basta imparare ad “ascoltare” ciò che ci chiede e trovare il prodotto adatto, è davvero molto semplice.
Io ho scelto di prendermene cura, ogni giorno, con prodotti che potessero darmi solo benefici.
E voi? che aspettate ad avvicinarvi all’eco-bio?
Spero che il post vi sia piaciuto
Al prossimo beauty post
Anna
Facebook Comments Box
Tags from the story
,
More from anna on the clouds

Delizia di fragola [ gelato – senza gelatiera ] il bello (e il buono) del ritorno

E dopo la breve , ma intensa, sosta nella mia città del...
Read More

6 Comments

  • Ciao Anna, credo di essere l’unica ragazza al mondo che x quasi un anno ha usato solo prodotti Bio e poi gli ho mollati tragicamente……
    il motivo? non avevo risultati ma solo una coscienza più pulita.
    mi sono fatta un idea: x avere risultati visibili ci vuole un po’ di chimico??

    • Ciao Chiara, ti voglio parlare della mia esperienza.
      Ho sempre usato siliconi, finchè un giorno, non ebbi uno sfogo di brufoli come mai nella mia vita. Ho provato a curarli con creme anti impurità da farmacia e saponi da banco di supermercato. Il risultato? una catastrofe che mi costrinse a coprirli anche in estate con fondotinta pesantissimi. Ero esausta e depressa e dopo l’estate decisi di andare più a fondo e capire il perchè di quello sfogo. Ho sempre creduto di prendermi cura della mia pelle, ma poi ha ceduto e sono venuti fuori questi orribili “bubboni”! 🙁 Mi sono così convertita al bio e , molto lentamente, ho curato la mia pelle con tanti prodotti specifici e non aggressivi. Adesso, a distanza di 2 anni, ho una bella pelle e priva di imperfezioni. C’è voluto tempo e costanza, ma sono molto felice e non potrei tornare indietro. Quindi, alla tua domanda rispondo:
      certo, di siliconi spalmati non si muore, ma ci si nuoce sicuramente. La mia pelle ne era esausta e ha reagito infiammandosi. Adesso, ha ritrovato il suo equilibrio. Il chimico ci vuole nel momento in cui, per esigenze anche di lavoro, devi usare prodotti siliconici, come fondo da profumeria. Ma per la cura, ci vuole il naturale. Basta saper capire cosa cerca la tua vuole, cosa ti chiede. Devi riconoscere le sue problematiche con una autodiagnosi e curare il problema. Vedrai che otterrai risultati autentici e migliori. Se hai domande a riguardo, posso aiutarti con piacere 🙂
      un abbraccio,
      Anna

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.